lunedì 25 marzo 2019

Crostata morbida con mousse al cioccolato

Crostata morbida con mousse al cioccolato: una torta facile da preparare, ma d'effetto. Perfetta per una merenda in compagnia o come dessert a fine pasto.

Crostata morbida con mousse al cioccolato

Se mi seguite sui social avrete già visto questa crostata morbida con mousse al cioccolato su Instagram
Ho preparato questa torta per il compleanno del mio lui al posto della solita bavarese alla nocciola e cioccolato che preparo ogni anno e devo dire che il festeggiata ha apprezzato notevolmente la sua torta di compleanno.
Si tratta di una base soffice e profumata arricchita da una cremosa mousse al cioccolato e, per prepararla, mi sono affidata a Deliziosa Virtù che utilizza queste due preparazioni in torte diverse. Qui potete trovare la crostata morbida e qui la mousse al cioccolato

Come al solito in ogni ricetta riesco a mettere sempre del mio così trovate alcune varianti per entrambe le preparazioni. 
Nella crostata morbida ho:
- ridotto le dosi di lievito perché non gradisco il particolare sapore che rilascia alle torte e, considerando che una classica bustina va bene per 500 g di farina, avete la possibilità di ridurre un pelino le dosi rispetto a quanto indicato in molte ricette;
- ho utilizzato unicamente farina invece che farina e fecola visto che avevo bisogno di una struttura resistente alla bagna.

Il risultato è stato davvero delizioso, per cui se avete voglia di dedicarvi alla preparazione di una torta facile, ma d'effetto e adatta a diverse occasioni, vi consiglio di mettere le mani in pasta e lanciarvi nella preparazione. :D

Crostata morbida con mousse al cioccolato - ricetta

Crostata morbida con mousse al cioccolato


Ingredienti per 8 persone:

Per la base:
160 g di farina 0
80 g di zucchero
80 ml di yogurt
2 uova
30 ml di olio di semi
8 g di lievito per dolci
un pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone

Per la mousse al cioccolato:
100 g di cioccolato fondente
100 g di cioccolato al latte
160 ml di latte
330 ml di panna liquida
6 g di gelatina (3 fogli di colla di pesce)

Per la bagna alla vaniglia:
100 g di zucchero
250 ml di acqua
una stecche di vaniglia


Procedimento: 

Per prima cosa preparate la bagna alla vaniglia: 
versate l'acqua, lo zucchero e la stecche di vaniglia tagliate per il lungo in un pentolino e mettete sul fuoco.
Portate a bollore e, nel frattempo, girate fin quando lo zucchero sarà completamente sciolto. 

Al bollore abbassate la fiamma e lasciate restringere fino a quando il composto prenderà la consistenza di uno sciroppo. 
Lasciate raffreddare completamente e poi filtrate con un colino a maglie strette. Eventualmente utilizzate un telo a trama fine per eliminare tutti i residui della vaniglia. 
Se dovesse avanzarvi della bagna potete conservarla anche per un mese. 

Per la base: 
Montate le uova con lo zucchero e, quando sarà gonfio e spumoso unitevi l'olio e lo yogurt con una spatola. 
Setacciate la farina e il lievito e unitelo al composto di uova mescolando delicatamente con una spatola con un movimento dal basso verso l'alto. Unite anche il sale.
Unite infine la scorza grattugiata di limone e amalgamate. 
Imburrate e infarinate uno stampo adatto alla cottura delle crostate morbide (qui trovate la foto) e versatevi il composto al suo interno.
Fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 20 minuti. Prima di sfornare fate la prova stecchino e, se perfettamente asciutto, togliete dal forno e lasciate raffreddare la torta nella teglia. 

Per la mousse: 
Per prima cosa tritate il cioccolato grossolanamente. Lasciate poi ammorbidire la gelatina in acqua fredda. 
A parte riscaldate il latte, spegnete e aggiungete il cioccolato a pezzetti e la gelatina ben strizzata. 
Mescolate bene fino a quando il cioccolato sarà ben fuso e il composto sarà liscio e omogeneo. 
A parte montate la panna fino a che sarà spumosa, ma ancora morbida. 
Quando il composto di cioccolato sarà tiepido unitevi la panna e mescolate. 

Togliete la base dallo stampo della torta e bagnate il fondo con qualche cucchiaio di bagna alla vaniglia. 
Farcite poi con la mousse al cioccolato e lasciate riposare in frigorifero per almeno 4 ore prima di servire. 
Quando sarà ben soda potrete decorarla a piacere con cacao amaro, zuccherini, frutta fresca o ciò che più vi piace. 


Note:
al posto della bagna alla vaniglia potete utilizzare una bagna alcolica allungando con acqua un liquore aromatico come il brandy.
Altrimenti potete utilizzare la classica bagna con caffè e rum tipica del tiramisù.

English Version - Soft tart with chocolate mousse

Ingredients: 

For the base:
160 g of flour 0
80 g of sugar
80 ml of yogurt
2 eggs
30 ml of seed oil
8 g of baking powder
a pinch of salt
the grated rind of a lemon

For the chocolate mousse:
100 g of dark chocolate
100 g of milk chocolate
160 ml of milk
330 ml of liquid cream
6 g of gelatin (3 sheets of isinglass)

For the vanilla sauce:
100 g of sugar
250 ml of water
a stick of vanilla

Direction:
First, prepare the vanilla sauce:
pour the water, the sugar and the vanilla sticks cut into a small saucepan and put on the fire.
Bring to a boil and, in the meantime, turn until the sugar has completely melted.
When it boils, lower the heat and let it reduce until the mixture becomes a syrup.
Let it cool completely and then strain with a narrow mesh strainer. Eventually, use a fine-woven cloth to remove all the vanilla residues.
If you get ahead of the room you can keep it even for a month.

For the base:
Whisk the eggs with the sugar and, when it is swollen and frothy, add the oil and yogurt with a spatula.
Sift the flour and baking powder and add it to the egg mixture, stirring gently with a spatula with a movement from the bottom upwards. Also, add the salt.
Finally, add the grated lemon rind and mix.
Grease and flour a mold suitable for cooking soft pies (here is the photo) and pour the mixture into it.
Cook in a hot oven at 180 ° C for about 20 minutes. Before turning out, do the toothpick test and, if perfectly dry, remove from the oven and let the cake cool in the pan.

For the mousse:
First, chop the chocolate coarsely. Then let the gelatine soften in cold water.
Apart from heating the milk, turn off the heat and add the chopped chocolate and the well wrung gelatine.
Mix well until the chocolate is well melted and the mixture is smooth and homogeneous.
Separately, whip the cream until frothy, but still soft.
When the chocolate mixture is warm, add the cream and stir.

Remove the base from the cake mold and wet the bottom with a few tablespoons of vanilla.
Then stuff with the chocolate mousse and leave to rest in the refrigerator for at least 4 hours before serving.
When it is firm, you can decorate it with bitter cocoa, sugar, fresh fruit or whatever you like.



Note:
Instead of vanilla syrup, you can use an alcoholic syrup, stretching an aromatic liqueur such as brandy with water.
Otherwise you can use the classic wet with coffee and rum typical of tiramisu.




1 commento:

  1. Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails