giovedì 6 dicembre 2018

Cavolfiore sott'aceto - Giorno 6 #Calendariodellavvento

Il cavolfiore sott'aceto è una conserva invernale perfetta per accompagnare salumi o bolliti. Ideale anche per i tuoi regali di Natale fatti in casa. 

Cavolfiore sott'aceto

Il Natale è ormai alle porte e la frenesia per i regali ci ha travolto tutti. 
Quest'anno devo dire che sono stata stranamente efficiente e già a fine novembre avevo organizzato tutti i regali per la mia famiglia e i miei amici. 

Nella lista ci sono immancabili anche i regali fatti in casa che a mio avviso hanno sempre un qualcosa di speciale rispetto a quelli semplicemente acquistati in negozio.
L'allorino, per esempio, è stato per anni il regalo più gradito per alcuni amici a cui piace molto e, una bottiglia di questo liquore fatto in casa è sempre risultato più prezioso di qualunque altro dono. 

Quest'anno ho pensato di aggiungere alla lista dei regali anche qualche conserva salata da abbinare nell'antipasto all'italiana con salumi e formaggi o magari a succulenti bolliti e arrosti. 
E' così che, grazie a scorte di cavoli e cavolfiori, ho pensato di preparare il cavolfiore sott'aceto, che, oltre a essere molto buono, è anche facile da preparare. 


Cavolfiore sott'aceto


Ingredienti per 2 persone:
un cavolfiore grande
2 carote
un litro d'aceto di vino bianco
pepe in grani
5 foglie d'alloro
sale grosso

Procedimento: 
Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette. Mondate le carote e tagliatele a rondelle e poi mettete il tutto a mollo in acqua fredda in cui avrete sciolto un cucchiaio di sale. Lasciate riposare per 2 ore. 
Trascorso questo tempo portate a ebollizione una pentola piena d'acqua con qualche grano di pepe, aggiungete una manciata di sale e poi tuffatevi le verdure. 
Lasciate cuocere per 5 minuti, poi scolatele e mettetele nuovamente in acqua fredda. 
Quando saranno tiepide trasferitele su un telo pulito ad asciugare.

Nel frattempo sterilizzate 4 vasetti da 250 g e i tappi e asciugateli accuratamente. 
Distribuite poi le verdure nei vasi, aggiungete una foglia d'alloro per ognuno e qualche altro grano di pepe, oppure se gradito potete unire del peperoncino fresco tagliato a fette. 

Riempite poi una pentola con l'aceto, aggiungete qualche altro grano di pepe e una foglia d'alloro e portate a bollore. 
A questo punto versate l'aceto bollente nei vasetti in modo da coprire bene il cavolfiore. 
Sigillate i vasetti e lasciateli capovolti fino al completo raffreddamento. 

Conservate il cavolfiore sott'aceto in un luogo fresco e asciutto per 3 settimane prima di consumarlo.

Cavolfiore sott'aceto - ricetta

English Version - Pickled cauliflower 
Ingredients: 
a large cauliflower
2 carrots
a liter of white wine vinegar
pepper in grains
5 bay leaves

coarse salt

Direction: 
Clean the cauliflower and divide it into florets. Peel the carrots and cut them into rings and then put them all in soaking in cold water in which you have melted a tablespoon of salt. Let it rest for 2 hours.
After this time bring to a boil a pot full of water with a few grains of pepper, add a handful of salt and then dip the vegetables.
Cook for 5 minutes, then drain and place again in cold water.
When they are warm, transfer them to a clean towel to dry.

In the meantime sterilize 4 250 g jars and the caps and dry them carefully.
Then spread the vegetables in the pots, add a bay leaf for each and some other grains of pepper, or if you like you can add some freshly sliced ​​chilli pepper.

Then fill a saucepan with vinegar, add a few more grains of pepper and a bay leaf and bring to a boil.
At this point pour the boiling vinegar into the jars so as to cover the cauliflower well.
Seal the jars and leave them upside down until completely cool.

Keep the pickled cauliflower in a cool, dry place for 3 weeks before consuming it.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails