lunedì 2 luglio 2018

Tartare di salmone e Prugne della California

Quando arriva il caldo il pesce crudo è sempre un’ottima idea: lo porto in tavola molto spesso e cerco sempre di renderlo speciale, proprio come ho fatto in questa tartare di salmone e Prugne della California. 

Tartare di salmone e prugne secche

Polpose e dolci, le prugne si accostano perfettamente al sapore intenso del pesce crudo e, con l’aggiunta di un ingrediente fresco o acido come della menta o del succo di limone, avrete un piatto dagli equilibri perfetti. 


Per rendere questa tartare di salmone ancora più completa ho aggiunto, oltre al succo di limone che aiuta a ripulire il palato, anche il profumo dell’erba cipollina e una nota croccante con la granella di pistacchi. 
Basterà aggiungere solo del buon pane per ottenere un piatto unico fresco e leggero da preparare in pochi minuti e, soprattutto, senza accendere i fornelli! 

Questa tartare di salmone e Prugne della California può essere anche l’antipasto perfetto per una cena estiva in buona compagnia! 
Che sia una occasione elegante, una cena romantica o un incontro tra amici, questo piatto andrà sempre bene: rallegrerà la tua tavola con i suoi colori allegri e brillanti e aggiungerà anche un tocco raffinato. 
Sarà sufficiente darle forma con l’aiuto di un coppa pasta per ottenere una presentazione elegante adatta anche alle tavole più chic. 

Antipasto: Tartare di salmone e prugne



Tartare di salmone e Prugne della California


Ingredienti per 2 persone:
600 g di salmone
6 Prugne della California
2 cucchiai di granella di pistacchi
un cucchiaio di erba cipollina tritata
il succo di un limone
olio extravergine d’oliva
sale


Procedimento:

Per prima cosa assicuratevi di acquistare del salmone già abbattuto altrimenti non potrete mangiarlo crudo. 
Spinate il pesce, eliminate la pelle e tagliate in cubetti molto piccoli con un coltello affilato.
Tagliate anche le prugne in pezzetti e tritate l’erba cipollina. 
In una terrina unite il salmone, i pistacchi, l’erba cipollina e le prugne e condite con un pizzico di sale, olio extravergine d’oliva e il succo del limone. 
Amalgamate bene il tutto e poi dividete la tartare nei piatti aiutandovi con un coppapasta per ottenere un risultato ordinato ed elegante. 
Completate con qualche filo di erba cipollina e servite subito la vostra tartare. 
Se la preparate in anticipo conservate la tartare in frigorifero fino a 10 minuti prima del servizio e disponete nei piatti appena prima di portare in tavola. 

English Version - Salmon tartare and California prunes
Ingredients: 
600 g of salmon
6 California prunes
2 tablespoons of chopped pistachios
a tablespoon of chopped chives
the juice of a lemon
extra virgin olive oil
salt

Direction: 
First of all, make sure you buy already beaten salmon, otherwise you will not be able to eat it raw.
Debone the fish, remove the skin and cut into very small cubes with a sharp knife.
Also cut the prunes into small pieces and chop the chives.
In a bowl combine the salmon, pistachios, chives and prunes and season with a pinch of salt, extra virgin olive oil and lemon juice.
Mix everything well and then divide the tartare into the dishes, helping you with a pastry rings to get a neat and elegant result.
Complete with some chives and serve your tartare immediately.


If you prepare it in advance, store the tartare in the refrigerator for up to 10 minutes before serving and place it in the dishes just before serving.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails