giovedì 12 aprile 2018

NO BOT DAY

Sono indignata. 
In realtà lo siamo in tanti ed è proprio per questo che nasce questo post a seguito dall'iniziativa di Anna Luisa e Fabio che hanno deciso di far sapere a chi ci legge com'è che funziona nel nostro mondo. 
C'è il blog e poi ci sono i sono i social network che servono ad amplificare la visibilità del nostro lavoro.
Inizialmente era tutto molto facile: si pubblicava sui diversi canali e i post venivano visti in ordine cronologico nella timeline dei lettori.
Poi Facebook ha iniziato a mettere dei limiti e, se vuoi che i lettori ti vedano, diventa necessario sponsorizzare i propri post.
Instagram non è stato da meno. Ha introdotto le sponsorizzazioni e ha rallentato drasticamente la possibilità di crescita degli utenti.
Così, per poter aumentare i propri follower in fretta sono nati dei software che fanno in modo che i tuoi numeri crescano velocemente. Che i follower siano veri o no, poco conta. 

E' così che nasce questa giornata: per dire basta ai mezzucci e, diciamolo, alle truffe. 
No bot day
Diciamo basta ai BOT, software che mettono il follow sui profili degli altri e poi lo tolgono con lo scopo di farsi seguire, che mettono like a caso e commenti alle foto dei profili seguiti per aumentare le interazioni e, quindi, farsi amare da Instagram. 
Diciamo basta anche a chi compra i follower e magari compra anche like e commenti fasulli. 

Questa gente, con numeri e interazioni pompate, viene scelta dalle aziende e dalle agenzie per lavorare, si vanta dei suoi risultati e presenta report dettagliati quanto finti alla fine di una attività.
E la gente inizia a seguirli di conseguenza perché "sono fighi", ma non sa quanto sono finti e, soprattutto, non sa che il loro follow sono considerati solo numeri in più.

Ditemi, questa non vi sembra una truffa?

Se la pensate come noi e volete scoprire chi è onesto e chi no, esistono strumenti utili come Social Blade, iGaudit o Unfollowers. Usarli è davvero facile. 

1 commento:

  1. Grande Tery e grazie per avere condiviso questa iniziativa.
    Il problema è proprio quello, sono numeri ottenuti con l'inganno che poi si rivendono a chi ci guarda dall'esterno, traendone un vantaggio a danno di chi si comporta lealmente.
    Hai detto proprio bene, è una truffa e purtroppo le aziende ci cascano. Speriamo di fare aprire un po' gli occhi a tutti con questa iniziativa.

    Fabio

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails