giovedì 20 aprile 2017

Anelli di cipolla alla Guinness, senape e miele

Visto che a Pasqua siamo stati tutti leggeri (Si, beh, ehm...!) torno da questa settimana vacanziera con una ricetta dedicata ai golosi: anelli di cipolla alla Guinness con una pastella ricca alla senape e miele. 
Vi ho già fatto venire l'acquolina in bocca?

Anelli di cipolla alla Guinness

Questo è quello che mi è successo quando ho incontrato questa ricetta su SeriousEats e devo dire che l'assaggio ha confermato la sensazione! 
Questi Onion rings sono deliziosi, con una pastella croccante e saporita, particolare rispetto al solito e, così, è finita che ho mangiato più anelli di cipolla fritti in questa occasione che in tutta la mia vita. 

Quello che cercavo quando mi sono imbattuta in questa ricetta era un qualcosa di stuzzicante che prevedesse la Guinness tra gli ingredienti dato che ne avevo ricevuto una lattina in occasione di San Patrizio e che, quando si parla di birra in cucina, la Guinness non la batte proprio nessuno. 



Insieme alla preziosa lattina anche un simpatico cappello di San Patrizio (con cui mi avrete visto su qualche social :-P) e soprattutto la possibilità di fare qualche domanda a Stephen Kilcullen, Global Head of Quality di Guinness, Eibhlin Colgan, archivista Guinness e uno dei maestri birrai dell'Open Gate Brewery. 


Ovviamente non ho perso l'occasione e di seguito potete leggere le mie domande e le loro rispettive risposte.



Guiness nelle ricette: quale valore aggiunto? Come darle il giusto valore? 


Guinness accompagna, crea contrasto di sapori e riesce a dare un tocco in più a diversi piatti. 
E' una birra ricca e cremosa. 
La precisione del processo di tostatura dell'orzo è quello che la rende la famosa birra "stout" con un caratteristico gusto e aroma ricco, con un colore scuro rosso rubino.

Quali sono gli abbinamenti migliori con il cibo per gustare al meglio una Guinness? 
La Guinness ha un sacco di sapori interessanti e complessi di cui i principali sono caffè e cioccolato oltre all'amaro del luppolo. 
Quando abbinati la birra al cibo bisogna pensare a queste caratteristiche. Cioccolato, carne rossa, selvaggina, peperoncino o caffè sono perfetti con la Guinness. C'è una vasta scelta di sapori con cui giocare! 

Perché la Guinness è la birra migliore da usare in cucina?
Ogni birra ha il suo punto forte quando viene abbinata a un piatto. La Guinness è un'ottima scelta sia per il dolce che per il salato. E' una birra tuttofare! 
Questa birra ha un carattere molto forte che, rispetto alle birre chiare, terrà testa a sapori forti come il peperoncino o le spezie intense come il chili. E' una birra perfetta per accompagnare cibi piccanti.  

Dopo tante parole finalmente passiamo alla ricetta e scopriamo insieme come fare gli anelli di cipolla fritti

Anelli di cipolla fritti alla Guinness

Anelli di cipolla fritti con pastella alla Guinness, senape e miele



Ingredienti per 4-6 persone:

2 cipolle grandi
250 g di farina, circa
100 g di maizena, circa
un cucchiaio di lievito in polvere
mezzo cucchiaino di peperoncino in polvere
una lattina di Guinness (circa 44 cl)
2 cucchiai di senape
un cucchiaino di miele
sale
olio per friggere


Procedimento: 

Riempite una pentola o una padella alta con olio fondo.
Pelate le cipolle e tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro. Disponetele su un panno da cucina in modo che possa assorbire la loro umidità.
Preparate poi la pastella: in un'ampia ciotola unite la farina e la maizena setacciati, il lievito e il peperoncino.
In una ciotola più piccola amalgamate la birra con la senape e l'olio. Unite poi il tutto agli ingredienti secchi e mescolate bene per amalgamare e ottenere una pastella fluida.
Scaldate l'olio in modo da farlo diventare ben caldo.
Quando raggiungerà i 190 °C circa, ovvero quando l'olio sfrigolerà immediatamente al contatto con una goccia di pastella o altro, tuffatevi gli anelli di cipolla precedentemente passati nella pastella.
Prima di immergerli fate attenzione a far scolare bene la pastella in eccesso.
Fate friggere da entrambi i lati fino a ottenere un colore dorato/nocciola.
Una volta pronti poneteli su della carta assorbente in modo da far assorbire l'olio in eccesso. Completate con un pizzico di sale e servite subito.

English Version - Guinness and Mustard Onion Rings
Ingredients: 
oil for frying
2 large onions 
2 cups all-purpose flour
1/2 cup of cornstarch
1 tablespoon of baking powder
1/2 tablespoon of pimenton or hot paprika
1 can of Guinness
2 tablespoons of dijon mustard
1 teaspoon of honey
salt

Direction: 
Fill pot with oil 1 1/2 inches deep. Heat oil over medium-high heat. Prepare a baking sheet lined with paper towels and a wire rack for finished onion rings to drain. While oil is heating, trim ends from onions, peel, and cut crosswise into 1/2 inch thick rings. Gently separate rings, discarding innermost rings and broken pieces.
In a large bowl, whisk flour, cornstarch, baking powder, and pimenton. 
In a small bowl, whisk together beer, mustard, and honey. Add wet ingredients to dry, stirring well to combine. 
Dip onion rings into batter a few at time, turning to coat thoroughly. Shake off excess batter and carefully lower into hot oil. 

Cook until dark golden brown on each side, 2-4 minutes, turning halfway through. Remove with a wire strainer to prepared wire rack, sprinkle lightly with salt while hot.
Continue to fry onion rings, pausing in between batches to allow oil to return hot. Serve immediately.

3 commenti:

  1. Pist davvero interessante, amche a me piace molto la guinnes in cucina. Tempo fa l'ho usata per il ripieno di alcuni cioccolatini.
    Senape, miele e guinnes mi ottimi assieme. Questa pastella la trovo una vera goduria per il palato, credi che possa essere usata anche per qualcos'altro oltre gli anelli di cipolla?
    A presto
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, sono felice che questa ricetta ti interessi! Sicuramente va bene anche con altre verdure, proverei con zucchine e carote, ma non credo stia troppo bene con i peperoni. Secondo me è interessante anche con i crostacei, credo possa essere un bell'abbinamento!

      Elimina
  2. Da urlo!! :O credo che con questi recupererei anch'io per tutti quelli che non ho mangiato in tutta la vita!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails