lunedì 23 gennaio 2017

Patate, cipolline e prugne della California in padella

Ditemi: voi quanto tempo dedicate al contorno? 
La sola parola indica qualcosa di poco rilevante, di non fondamentale, una cornice. 
Eppure per me è sempre stato importante. 
Sarà un fatto culturale o di abitudine visto che in Calabria i contorni sono utilizzati spesso come piatti unici. Peperoni e patate, per esempio, è sempre stata la portata regina della tavola. Quando c’è lei, è tutto il resto a diventare superfluo.

Patate, cipolline e prugne secche
Quello che voglio, quindi, è ridare dignità ai contorni.
Sono delle vere e proprie pietanze più o meno complesse e, in base all’abbinamento, possono cambiare la portata principale. Un ruolo importante, non credete?

E poi non tutti i contorni sono uguali: ci sono quelli per tutti i giorni e altri destinati a pranzi importanti, quelli della tradizione e altri con un qualcosa in più.  
I contorni più speciali, tradizione a parte a cui si è emozionalmente legati, per me sono quelli con la frutta. Avete mai pensato di aggiungerla alle verdure? 
Sono certa di sì dato che nella tradizione italiana tanti sono i frutti protagonisti di pietanze salate. Melograno e arance per le insalate invernali, pere ottime anche con i formaggi, mele cotte per arrosti e vellutate o crude per contorni croccanti. Poi c’è la frutta secca. Noci, nocciole e mandorle per una nota crunchy, ma se vi dicessi anche prugne secche

Dopo la zuppa alla zucca e aglio arrosto per affrontare l’inverno, questa volta le Prugne della California diventano fondamentali per dare carattere a un contorno altrimenti scontato. 
Insieme al miele riescono a creare un binomio perfetto sia di gusto che di consistenza. 
Grazie alle prugne il fondo diventa cremoso e delicato: perfetto per accompagnare i formaggi, ma anche per il più asciutto degli arrosti. 

Si prepara in mezz’ora di tempo, è diverso dal solito pur senza discostarsi troppo dai gusti a cui siamo abituati ed è buonissimo. 

Noi abbiamo fatto fuori una padella per 4 in 2, da record! 

Ingredienti per 4 persone:
600 g di patate
300 g di cipolline borretane
10-12 prugne secche della California
un cucchiaio di miele
un rametto di rosmarino
olio extravergine di oliva

sale e pepe 

Procedimento:

Per prima cosa pelate le patate e tagliatele a tocchetti. Se usate le patatine novelle potete lasciarle intere. 
Pulite le cipolline e tenetele da parte. 
Scaldate un filo d’olio in padella e unite il miele. Mescolate per farlo fondere, poi aggiungete le patate e fate rosolare il tutto. 
Abbassate il fuoco e, dopo 10 minuti, unite anche le cipolline. Regolate di sale e pepe, unite il rosmarino e, se necessario, versatevi poca acqua per evitare che si attacchi il tutto. 
Mettete a bagno le prugne in un ciotolino con acqua tiepida.
A metà cottura delle cipolline, ci vorranno circa 10 minuti, unite anche le prugne e tenete da parte l’acqua.
Mescolate e versate poco per volta l’acqua delle prugne.
Continuate la cottura fin quando si sarà creato un fondo cremoso e le cipolline saranno diventate dorate. 
Servite le verdure come contorno o godetevele in purezza senza altri fronzoli!  

English Version - Potatoes, onion and California prunes pot

Ingredients: 
600 g of potatoes
300 g of onions
10-12 California prunes
a tablespoon of honey
a sprig of rosemary
extra virgin olive oil
salt and pepper

Direction: 
First, peel the potatoes and cut into chunks. If you use the new potatoes can leave them whole.
Peel the onions and keep aside.
Heat a little oil in a pan and add the honey. Stir to melt it, then add the potatoes and fry everything.
Reduce the heat and, after 10 minutes, also add the onions. Season with salt and pepper, add the rosemary and, if necessary, pour a little water to prevent sticking it all.
Soak the prunes with warm water.
Halfway through cooking the onions (it will take about 10 minutes), add even plums and set aside their water.
Stir and pour little by little plums water.
Continue cooking until it will create a creamy base and the onions will become golden.
Serve the vegetables as a side dish, or enjoy them alone!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails