lunedì 16 gennaio 2017

Japanese Cheesecake: ricetta e dettagli per un risultato perfetto

Finalmente la famosa Cheesecake Giapponese o Japanese Cotton Cheesecake è entrata nella mia cucina. 
Il suo aspetto soffice e leggero, con una struttura compatta come fosse una spugna mi ha sempre attratto e devo dire che l'assaggio non ha affatto deluso le mie aspettative: la Japanese Cheesecake è buonissima! 

Japanese Cotton Cheesecake

Visto che c'è tanto da leggere su questa deliziosa torta al formaggio, oggi non vi racconto molto e vi mando direttamente alla ricetta e alle indicazioni per necessarie per realizzarla. 
Se volete provarla scegliete un giorno in cui siete ben propensi: questa torta non è difficile da preparare, ma ha bisogno di tante piccole attenzioni e cure.
Dovranno munirsi di pazienza anche i più golosi:, una volta sfornata dovrete aspettare diverse ore prima di procedere con l'assalto l'assaggio. Per ottenere il meglio da questa meraviglia della pasticceria giapponese, ispirata alla famosa cheesecake newyorkese, serve calma e tanta cura. 

Da sapere prima di iniziare:
- Scegliete uno stampo dai bordi alti. L'ideale è avere uno stampo dai bordi alti 10 cm, ma se ne avete uno standard rivestite i laterali con un foglio di carta forno in modo da farli sbordare di 4-5 cm. La torta deve essere alta per dare il suo meglio sia in termini di gusto che di consistenza.  

- La torta cuoce a bagnomaria, fondamentale per ottenere una torta soffice, senza crepe e appena umida. Per evitare che in cottura entri acqua nella teglia rivestite bene il fondo con della carta stagnola. 
- Durante la cottura non aprite mai il forno e rispettate i tempi di attesa. Non abbiate fretta altrimenti la torta potrebbe sgonfiarsi e perdere il suo meraviglioso volume. Il rischio è che si trasformi in una pesante frittata. 

- Consumate la torta il giorno dopo. Il riposo migliora il suo sapore.  
- Conservate la Japanese Cheesecake in frigorifero in un contenitore sigillato o coperta da pellicola per evitare che si impregni di altri odori. 

Japanese Cotton Cheesecake

Questa torta è perfetta per un thé in compagnia, ma può diventare anche un perfetto dessert accompagnandola con panna montata, una buona crema inglese o frutta fresca. 

Japanese Cotton Cheesecake


Ingredienti per una teglia da 20 cm:
5 uova medie a temperatura ambiente 
100 g di zucchero
250 g di formaggio spalmabile
40 g di farina 00
15 g di amido di mais
120 ml di di latte intero
60 g di burro
mezzo cucchiaino di cremor tartaro 
un cucchiaino di succo di limone
i semi di una bacca di vaniglia, se graditi
un pizzico di sale

Procedimento:
Per prima cosa preriscaldate il forno a 200 °C e preparate la teglia per la cottura.
Rivestite il fondo di uno stampo a cerniera da 20 cm con della carta forno e imburrate e infarinate i bordi. Poi rivestite il fondo della tortiera con un foglio di carta alluminio visto che la torta dovrà cuocere a bagnomaria.  
Per essere certi che l’impasto non fuoriesca rivestite i bordi della teglia con della carta forno in modo che questa fuoriesca di circa 4-5 cm rispetto all’altezza della teglia.

Fate sciogliere il formaggio a bagnomaria. Lasciate sul fuoco e aggiungetevi i tuorli uno alla volta, mescolando continuamente con una frusta.
Unite la farina, la maizena, metà dello zucchero e amalgamate il tutto.
In un pentolino a parte scaldate il latte e il burro. Quando quest’ultimo sarà completamente fuso spegnete il fuoco e aggiungete al composto di formaggio. 
Amalgamate e, di seguito, aggiungete il sale e gli aromi. Mescolate il tutto e tenete da parte. 

In un’altra ciotola iniziate a montare gli albumi e, appena iniziano a gonfiarsi, unite il cremor tartaro. Unite lo zucchero poco per volta e continuate a montare finché otterrete una spuma morbida. Gli albumi non dovranno essere montati a neve ferma, ma dovranno essere "morbidi"
Unite poco per volta gli albumi al composto di formaggio e, con una spatola, amalgamate il tutto con un movimento dal basso verso l’alto. 

Una volta incorporati gli albumi versate il composto nella teglia e battete il fondo della tortiera con delicatezza in modo da far uscire l'aria in eccesso e garantire quindi una struttura compatta della torta.

Riempite una teglia più grande dello stampo della torta con un dito d’acqua per la cottura a bagno maria. 
Mettetevi all’interno la tortiera della chessecake e, se necessario, aggiungete altra acqua. L’acqua dovrà arrivare a metà dello stampo della torta.

Infornate la japanese cheesecake a 160 °C e fate cuocere per circa un’ora finché la superficie della torta sarà dorata. Trascorso questo tempo verificate la cottura e valutate se proseguire ancora per qualche minuto.
Poi spegnete il forno, aprite lo sportello in fessura e lasciate riposare per un'ora.

Trascorso questo tempo potete finalmente sfornare la torta, ma lasciatela riposare nella tortiera prima di sformarla. La torta si abbasserà leggermente di volume.

Conservate la torta in frigorifero e fate riposare per mezza giornata prima di servire. 

1 commento:

Related Posts with Thumbnails