mercoledì 19 ottobre 2016

Galette di brisée con pere al vino

In campagna sugli alberi ancora sono tanti i frutti ancora sugli alberi. Passare di fianco ai frutteti vuol dire ammirare campi colorati di rosso, giallo e verde, mentre le foglie iniziano già ad assumere le diverse tonalità dell'autunno. 
Fermarsi a rubare una mela e assaporarla subito durante una passeggiata tra le colline è una delle gioie più belle. Non ci sarà mai frutto più buono di quello appena raccolto dall'albero!
Fresco, croccante, succoso. 
In questo panorama i meli fanno da padrone, ma non è raro incontrare qualche albero di pere ancora carico e anche qualche albero selvatico, di varietà antiche. 

Galette con pere al vino

Pensieri sparsi, frutti di stagione e torte che prendono vita dalla necessità di riciclare qualche avanzo in frigorifero. 
E' così che in un attimo nasce questa galette dai sapori rustici e altrettanto rapidamente sparisce dal piatto. 

La semplicità ha sempre il suo perché. 

Ingredienti per 4 persone:
Pasta brisée:
100 g di farina
50 g di burro
30-35 ml di acqua fredda
un pizzico di sale

Pere al vino:
2 pere
400 ml di vino rosso secco
200 ml di acqua
qualche chiodo di garofano
una stecca di cannella
4 cucchiai di zucchero + altri 2 per completare

Procedimento: 
Per la pasta brisée: 
Unite farina, sale e burro in una terrina e lavorate il tutto con le mani fino a ottenere un composto sabbioso. A questo punto unite l'acqua e lavorate rapidamente fino a ottenere un composto liscio ed elastico. 
Formate un panetto, avvolgete nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz'ora. 

Per le pere al vino:
Versate l'acqua, il vino e lo zucchero in un pentolino, fate sciogliere lo zucchero e portate a bollore. Unite poi la cannella e i chiodi di garofano. Nel frattempo pelate le pere lasciandole intere e unitele al vino pochi minuti dopo aver aggiunto le spezie. 
Fate cuocere per circa 15 minuti, rigirandole di tanto in tanto in modo da far insaporire tutta la superficie. 
Poi togliete e lasciate intiepidire.

Stendete la sfoglia di brisée in un disco spesso circa 3-4 mm. 
Affettate le pere e disponetele a raggiera al centro del disco. Spolverate con 2 cucchiai di zucchero, ripiegate i lati della brisée in modo da chiudere la galette.
Spostate su una teglia ricoperta da carta forno e fate cuocere in forno caldo a 190 °C per circa 25-30 minuti, fino a doratura. 
Lasciate raffreddare prima di servire. 

English Version -  Shortcrust galette with wine pears 

Ingredients: 
For the pastry:
100 g flour
50 g of butter
30-35 ml of cold water
a pinch of salt

Pears in wine:
2 pears
400 ml dry red wine
200 ml of water
some cloves
a cinnamon stick
4 tablespoons sugar + 2 others to complete

Direction: 
For the shortcrust pastry:
Put in a bowl flour, salt and butter and work it with your hands until you get a sandy mixture. At this point add the water and work quickly to get a smooth and elastic dough.
Make a ball, wrap in plastic wrap and let stand in refrigerator for at least half an hour.

For wine pears:
Pour the water, wine and sugar in a small saucepan, melt the sugar and bring to boil. Then add the cinnamon and cloves. Meanwhile peel the pears leaving them whole and add to the wine a few minutes after you add the spices.
Cook for about 15 minutes, turning them occasionally so as to flavor the whole surface.
Then remove and let cool.

Roll out the shortcrust pastry in a thick disk around 3-4 mm.
Slice the pears and place them in a radial pattern at the center of circle. Sprinkle with 2 tablespoons of sugar, fold the sides of the crust so as to close the galette.
Moved on a baking sheet covered with baking paper and bake in preheated oven at 190 °C for about 25-30 minutes, until golden brown. Let cool before serving.

1 commento:

Related Posts with Thumbnails