lunedì 10 ottobre 2016

Food Zurich: dove il cibo di tutto il mondo si incontra - Crema rumena di melanzane e maionese

Food Zurich si è concluso dopo 10 giorni di convivialità e buona cucina proveniente da ogni parte del mondo.
Una festa che ha caratterizzato al meglio quello che Zurigo è: un crogiolo di tradizioni, apertura verso le altre culture, una città dal cuore pulsante e cosmopolita. 

Crema di melanzane e maionese
Gli eventi sono stati tantissimi e il successo enorme. Ma io non avevo dubbi. Zurigo è una città in grado di stupirti a partire dalla sua architettura fatta di arte, di antico e moderno, di quartieri effervescenti nati da ex zone industriali.
Food Zurich ha unito tutte queste anime e le ha portate in un solo evento dedicato al cibo, rendendo la città un enorme ristorante/scuola in cui conoscere e assaporare (e potete leggere le mie anticipazioni sull'evento, qui).
Photo Credit: Food Zurich
Durante Food Zurich tanti sono stati gli eventi culturali e gastronomici (potete trovare tutto qui) e, in questo contesto più ampio, si è tenuto anche lo Street Food Festival, un evento che si ripete ogni anno per lasciare spazio al culto del cibo di strada sempre più di moda negli ultimi anni. 
Il festival dedicato al cibo da mangiare con le mani, camminando o durante una sosta veloce, si è svolto in perfetto stile Zurich West: dinamico, eclettico, multiculturale. 

Photo Credit David Biedert
Proprio in questo quartiere dove si respira a pieni polmoni design e innovazione, ma anche giovinezza piena (mi sento molto Leopardi a scriverlo :-) ), tanti sono stati gli eventi del festival. 
Innanzitutto un Urban Garden dove incontrarsi, dedicarsi al barbecue e godersi la compagnia nel playground antistante, sullo stile del Frau Gerolds Garten: io lo adoro. 
Lo Street Food Festival ha raccolto in un unico luogo la cultura del cibo da strada di tutto il mondo: Burger, ravioli afghani, l'autoctona raclette, la torta di mais cilena e non mancano neanche i dolci con strudel, gelato o cheesecake.
Ben 70 postazioni dedicate allo street food con un migliaio di piatti offerti che virano dalla tradizione all'estro degli chef. 
Tutto gustabile nel padiglione di Food Zurich che quest'anno ha "inglobato" la festa dedicata al cibo da strada. 
Solo l'ambiente bastava a entrare nel mood e a sentirsi fuori da Zurigo, calati in una città magica in grado di racchiudere tutto il mondo.
 
Photo Credit David Biedert
Oltre alle postazioni principali del Food Zurich e dello Street Food Festival non sono mancati eventi itineranti che hanno coinvolto tutta la città.
Si cena nei ristoranti degli hotel, non mancano i posti per gustare piatti tipici come fonduta e spezzatino zurighese, ma ancora di più sono i luoghi unici in cui cenare con cucine estere.
Tra i posti più caratteristici e rinomati di Zurigo c'è anche La Salle, un ristorante sorto in una vecchia fabbrica per navi in cui oggi si trova un teatro, lo Schiffbau, un bar e appunto La Salle.
In Svizzera gli abitanti hanno origini tra Francia e Italia e, proprio da queste origini nasce la cucina di La Salle. Una cucina gourmet che incrocia le tradizioni di queste due nazioni in cui la gastronomia ha un ruolo fondamentale con l'innovazione e la sperimentazione.
La sua tartare è praticamente storia, l'ambiente è elegante e raffinato, ma in un contesto industriale: merita decisamente una sosta!

Photo Credit: Food Zurich
Se andate a Zurigo con l'idea di assaggiare solo piatti tipici avete sbagliato di grosso. Zurigo è interculturalità, apertura all'altro e al mondo intero.
Per la città potrete trovare postazioni street food di cibo thai (tra l'altro tra le più famose in città), il ristorante vegetariano più antico d'Europa con spezie e sapori esotici (è l'Hiltl, ne ho già parlato ampiamente su questo blog, ma non mi stancherò mai di farlo!), potrete mangiare ottime cozze alla francese e sushi di livello.

E visto che abbiamo parlato finora di cucina internazionale oggi non potevo che portarvi in viaggio con me nella cucina della Romania per conoscere una salsa semplice e deliziosa, perfetta per consumare le ultime melanzane di stagione. 

Solo un consiglio: preparate tanto pane, non smetterete facilmente di spalmare! 

Salata de vinete - Crema di melanzane 

Ingredienti per 4 persone:
una melanzana grande
mezza cipolla rossa
2-3 cucchiai di maionese
sale

Procedimento:
Lavate la melanzana, bucherellatela con una forchetta e mettetela in forno caldo a 220 °C per circa mezz'ora fino a quando diventa tenera. 
Quando pronta eliminate la pelle esterna e ponete la polpa a scolare in un colino. 
Strizzatela poi in modo da farle perdere quasi tutta l'acqua. 
Tritate poi la polpa con la mezzaluna o un coltello. A parte tritate finemente anche la cipolla e poi unitela alla melanzana. 
Unite il tutto in una ciotola, aggiungete la maionese necessaria per avere una crema e regolate di sale se necessario. 
Servite la crema con dei crostini croccanti. Ottima spalmata sul pane e arricchita con qualche pomodorino! 

English Version -  Romanian aubergine and onion sauce
Ingredients: 
a big aubergine
half of an onion
2-3 tbsp of mayonnaise
salt 

Direction: 
Wash the eggplant, prick with a fork and place in hot oven at 220 ° C for about half an hour until it becomes tender.
When ready take out the outer skin and place the pulp to drain in a colander.
Then squeeze it so that it loses most of the water.
Then chop the pulp with a knife. A finely chopped also part of the onion and then add it to the eggplant.
Combine everything in a bowl, add the mayonnaise needed to have a cream and add salt if necessary.

Serve the cream with crunchy croutons. Excellent spread on bread and enriched with some cherry tomatoes!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails