giovedì 7 luglio 2016

Ombrina al forno ripiena di pomodoro e panatura al basilico

In cucina ci sono accessori che mi fanno perdere la testa. Quelli che quando entrano in casa è come un sogno che si avvera. Come una bambina con la bambola che desiderava da tanto, una donna a cui si regala un prezioso gioiello. 
Gioielli, appunto, come questa Papillotte di Emile Henry. Un gioiellino che ho lasciato 2 mesi sui fornelli prima di trovarle un posto in dispensa, così potevo ammirarla e ricordarmi di utilizzarla in ogni occasione possibile.
Si tratta di una nuova teglia nella vasta gamma di Emile Henry che consente di cuocere il pesce arrosto con pochi grassi e in modo uniforme.

Ombrina ripiena al forno

Una cottura davvero ottimale e delicata, merito all’ottima ceramica in grado di distribuire il calore uniformemente e grazie a 2 caratteristiche specifiche: 
1. La griglia sul fondo consente ai grassi di scivolare giù senza appesantire le nostre preparazioni.
2. Il coperchio consente di cuocere in modo uniforme mantenendo il calore all’interno della teglia ed evitando così di bruciare la superficie. 

Se siete amanti di cotture al forno leggere, questa teglia fa decisamente per voi. 
E’ consigliata per il pesce, ma a mio avviso può essere un ottimo aiuto anche per preparare tagli di carne non troppo alti. 
Un petto di pollo intero, per esempio, può rimanere tenero e succoso grazie alla cottura uniforme e alla protezione garantita dal coperchio. 
Se abbinate un contorno alla pietanza principale dovrete condire le verdure prima, mescolarle bene e solo dopo versarle nella teglia. 
In questo modo diventeranno dorate, ma poi perderanno il grasso in eccesso. 

La ricetta che vi propongo oggi ha tutti i sapori dell’estate. Ho preso spunto da una ricetta che Robysushi ha preparato per un pranzo insieme proprio insieme a Emile Henry! 
Roberta ha farcito il branzino con spinaci, uvetta e pistacchi, io sono andata su una versione più mediterranea con pomodori e una panatura con tutto il profumo dell’estate.  

Ombrina ripiena al forno


Ingredienti per 4 persone:
una ombrina di circa 2kg
1-2 pomodori costoluti 
5-6 cucchiai di pangrattato
30 g di parmigiano grattugiato
un mazzetto di basilico
origano secco qb
uno spicchio d’aglio
pepe nero qb
olio evo
Per il contorno: 
1kg di patate 
uno spicchio d’aglio in camicia
una cipolla
olio evo
sale e pepe

Procedimento:
Pulite il pesce e sfilettatelo. 
Visto che si tratta di un pesce grande potete usare la lisca e la testa per preparare un ottimo brodetto con cui condire la pasta. Potete usare questa ricetta
Lavate i filetti e teneteli da parte. 
Preparate la panatura. Tritate finemente l’aglio e il basilico, grattugiate il parmigiano. Versate il tutto in una terrina, unite una buona macinata di pepe nero, una manciata di origano secco, il parmigiano grattugiato e il pangrattato. Mescolate bene.
Ponete un filetto di ombrina sulla base della teglia, cospargete con qualche cucchiaio di panatura e completate con un leggerissimo filo d’olio. 
Affettate il pomodoro in fette di circa mezzo centimetro di spessore e disponetele sopra il filetto. 
Cospargete con la restante panatura, versate un altro filo d’olio e chiudete con l’altro filetto. 
Tagliate le patate e le cipolle a fette e unitele in una ciotola insieme all’aglio in camicia.
Regolate di sale, cospargete con un filo d’olio e mescolate bene il tutto. 
Versate le verdure nella teglia intorno al pesce, chiudete la teglia e fate cuocere per 30 minuti in forno caldo a 220 °C.
Trascorso questo tempo togliete il coperchio e lasciate gratinare in modo che le verdure diventino dorate. Serviranno altri 15-20 minuti circa. 

English Version - Croaker stuffed with tomato and basil breadcrumbs
Ingredients: 
a croaker of about 2kg
1-2 tomatoes
5-6 tablespoons breadcrumbs
30 g of grated Parmesan cheese
a bunch of basil
dried oregano to taste
a clove of garlic
black pepper to taste
extra virgin olive oil

For the side dish:
1kg of potato
a clove of garlic
an onion
extra virgin olive oil
salt and pepper

Direction: 
Clean the fish and fillet it.
It is a big fish so you can use the bones and head to prepare a good soup to dress the pasta. You can use this recipe.
Wash the fillets and keep aside.
Prepare the breading. Finely chop the garlic and the basil, grated Parmesan. Pour into a bowl, add a good grinding of black pepper, a handful of dried oregano, Parmesan cheese and breadcrumbs. Mix well.
Place a fillet of bream on the basis of the pan, sprinkle with some breadcrumbs spoon and completed with a light oil.
Slice the tomatoes into slices about half a centimeter thick and arrange on top of the fillet.
Sprinkle with remaining breadcrumbs, pour another drop of oil and close with the other thread.
Cut the potatoes and sliced ​​onions and mix them in a bowl with the garlic poached.
Season with salt, sprinkle with a little olive oil and mix well.
Pour the vegetables in the pan around the fish, close the pan and cook for 30 minutes in preheated oven at 220 °C.
After this time, remove the lid and let gratin so that the vegetables become golden. Will require an additional 15-20 minutes.

3 commenti:

  1. guarda.... io sono come te, potrei perdermi in una gioelleria? no. in un negozio di capi griffati? no. ma non mettetemi in un negozio di casalinghi superfigo che sarei capace di stare a gironzolare dall'ora di apertura a quella di chiusura. potrei perdermi anche dietro il meraviglioso profumo della scia che sicuramente lascia la tua pirofila.. che bontà! l'ombrina è delicatissima e deliziosa, nei nostri mercati non arriva, io l'ho potuta gustare solo in vacanza. uffa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che noi non potremmo fare shopping insieme :D Saremmo pericolose!!

      Elimina
  2. adoro questi piatti che dalla loro semplicità ne deriva un pietanza chic e sublime

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails