martedì 21 giugno 2016

Lagane integrali, ceci neri e gamberetti

Svuotando la dispensa in attesa dell'estate si scoprono cose meravigliose. 
Una brava organizzatrice dovrebbe sapere cosa tiene negli stipetti della propria cucina, ma la realtà è che la mia dispensa viene presa d'assalto e invasa dal caos per circa 9 mesi all'anno.
Poi, con l'avvicinarsi delle vacanze estive inizia la sindrome dello svuota-tutto ed è così che scopro inevitabilmente qualcosa di scaduto (e partono i sensi di colpa, alla faccia dell'anti spreco!), pacchi di cereali di ogni tipo comprati per chissà quale ricetta e rimasti dimenticati, ingredienti per pasticceria mai usati, marmellate d'annata e così via. 

Lagane integrale con ceci neri e gamberi


Inizia così la corsa a eliminare le scorte con almeno 2 mesi d'anticipo sulla partenza. 
A pochi giorni dalle vacanze, in frigo giacciono solo 2 o 3 vasetti superstiti, ma la dispensa con buone possibilità è ancora invasa da farine e altri cereali. Proprio loro, quelli che fanno scattare in me la sindrome svuota tutto! 
Perché ce l'ho con i farinacei? 
Avete presente le invasioni dei barbari in tempi di guerra? Ecco, nella mia cucina i barbari sono le farfalline, esserini innocui che però sbivaccano tra i miei pacchi avanzati e i contenitori sigillati. 
Doppia chiusura, nessuno spiraglio per l'aria, ma loro, gli invasori, riescono ad arrivare o-v-u-n-q-u-e. 
Per evitare di trovare coinquilini al rientro e perdere in mezza giornata tutto il relax accumulato con la vacanza, ce la metto tutta, proprio tutta. 
Dicevo, però, che si scoprono anche meraviglie come questi ceci neri pugliesi. 
I ceci neri, rispetto ai tradizionali, sono molto più ricchi di ferro e hanno un gusto più delicato.
Dopo averli usati in insalata con bulgur e cous cous, è arrivato il momento di una rivisitazione di una ricetta della tradizione.
Sul blog trovate anche la versione originale di lagane e ceci, mentre in questo caso l'utilizzo della pasta integrale, la cottura risottata e l'aggiunta dei gamberi crea un equilibrio di sapori nuovo e diverso dal solito, ma comunque rassicurante.

Questi piattini deliziosi che fanno tanto sentire al mare sono EasyLife e con il loro aiuto accolgo l'estate: "Mare, relax, albe sulla spiaggia, cene in giardino, famiglia, amore, ore infinite nell'acqua. Sappi, estate, che ho grandi aspettative su di te."

Ingredienti per 2 persone:
100 g di lagane
100 g di ceci neri
15-20 gamberi
un rametto di rosmarino
una foglia d'alloro
uno spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe

Procedimento: 
Mettete in ammollo i ceci per un giorno in acqua e un pizzico di bicarbonato. 
Trascorso il tempo di riposo lavate i ceci e fateli cuocere in abbondante acqua per circa 2 ore. 
Quando sono cotti fate rosolare uno spicchio d'aglio con un buon giro d'olio, unite i ceci scolati dalla loro acqua, fate rosolare per qualche minuto e poi coprite con acqua fredda. 
Unite il rosmarino, l'alloro e fate cuocere finché i ceci diventeranno teneri. 
A questo punto scaldate a parte una pentola con acqua.
Unite la pasta e qualche testa di gambero ai ceci, mescolate e aggiungete uno o due mestoli di acqua per volta. Quando l'acqua precedente si sarà asciugata unitene altra e continuate così finché la pasta sarà completamente cotta. 
Un minuto prima del termine della cottura unite i gamberi.
Servite la pasta ben calda. 

English Version - Wholegrain tagliatelle, blacks chickpea and shrimp 
Ingredients: 
100 g of wholegrain tagliatelle
100 g of black chickpeas
15-20 shrimps
a sprig of rosemary
a bay leaf
a clove of garlic
extra virgin olive oil
salt and pepper

Direction: 
Soak the chickpeas in water  and a pinch of baking soda for a day.
After the rest time, wash the beans and cook them in boiling water for about 2 hours.
When they are cooked, fry a clove of garlic with a oil, add the chickpeas drained of their water, sauté for a few minutes and then cover with cold water.
Add the rosemary, bay leaf and cook until the chickpeas become tender.
At this point heat another pot with water.
Add pasta and some shrimp head to the chickpeas, stir and add one or two ladles of hot water at a time. When the previous water has dried add other and keep it up until the pastry is fully cooked.
One minute before the end of cooking add the shrimp together. Then serve.

2 commenti:

  1. Mi piace questa versione di lasagne, sicuramente molto gustosa !

    RispondiElimina
  2. L'incubo di tutti i vacanzieri: le farfalline! :-D Quelle che mangiano ciò che noi dimentichiamo tra gli scaffali. Ogni anno, assieme alla dieta per l'estate :-D inizia puntuale l'operazione svuota frigo. E spesso regala belle soddisfazioni! :-D Basta guardare questo tuo piatto. Lascia andare un po' la fantasia e guarda che delizia :-)

    Fabio

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails