martedì 23 febbraio 2016

Tajine di pollo dal Gourmet Festival 2016

Ho sempre avuto un debole per il Marocco e la sua cultura fatta di profumi, colori, condivisione. La sola idea dei mercati di Marrakech mi mettono allegria e il desiderio di portare nella mia cucina quei profumi e quei riti antichi. 
E' così che non ho resistito all'invito di Relais & Châteaux a partecipare a un workshop di cucina marocchina a Milano, nell'ambiente incantato dello Châteaux Monfort

Tajine di pollo

Vivo da 12 anni a Milano e, a causa dei lavori che si protraggono da anni nella piazza antistante, non avevo mai notato quel magnifico palazzo di inizio Novecento in stile Liberty posto alle spalle. 
Incantato è la parola giusta per questo hotel 5 stelle ispirato al mondo delle fiabe. 
Arrivata nella hall sono stata accolta e indirizzata alla Lounge Bar Mezzanotte dove le poltrone di pelle basse e la cupola in vetro mi facevano sentire Alice nel Paese delle Meraviglie.


Un calice di Moët & Chandon Impérial, partner dell'evento di cui sto per parlarvi, ha fatto il resto facendomi dimenticare il traffico cittadino lasciato un minuto prima.
Un aperitivo ricco già di profumi d'Africa e poi finalmente siamo davanti a Thierry Alix, chef del Dar Ahlam, Relais & Châteaux nel cuore del Marocco. 
Thierry è in Italia per una delle tappe del Gourmet Festival 2016, un percorso fatto di 43 cene a quattro mani che si terranno in 24 Dimore di charme in tutta Italia e tutte firmate Relais & Châteaux.
Durante il Gourmet Festival si andrà alla scoperta delle tradizioni e dei prodotti tipici delle regioni italiane reinterpretati dagli chef internazionali nella cucina di giovani talenti e chef emergenti.
Per cene di livello in cui si contano fino a 42 Stelle Michelin non poteva mancare un accompagnamento perfetto con gli champagne di Moët & Chandon, Grand Vintage 2006, Grand Vintage Rosè 2006 e l'Impérial,  che completano l'esperienza con armonia e gusto.
Le tappe andranno avanti fino a novembre e trovate qui il calendario.

Intanto io ho avuto occasione di incontrare la cucina marocchina realizzata da uno chef francese: un mix che realizza davvero grandi cose!
Thierry Alix ci ha mostrato come realizzare la tajine di pollo introducendo anche ingredienti tipici e unici della cucina marocchina.
Sapevate ad esempio che l'olio di Argan è utilizzato in cucina? (Non provate a usare quello per il corpo, si tratta di prodotti ottenuti da processi diversi)
Io ho provato a fare mia la ricetta adattandola alla disponibilità di ingredienti e ai nostri gusti. Così è nata la mia tajine di pollo, ma come ben diceva Thierry, la tajine può essere fatta con qualunque cosa. Carne, verdure, pesce e anche frutta per una versione dolce! 


Ingredienti per 4 persone:
un pollo in pezzi
2 cipolle
uno spicchio d'aglio
3 carote
2 patate
100 g di peperoncini sott'aceto
un cucchiaio di concentrato di pomodoro o 3 pomodori pelati sgocciolati
un limone piccolo intero
mezzo cucchiaino di coriandolo
mezzo cucchiaino di curcuma
un cucchiaino di zafferano
un cucchiaino di cumino
un cucchiaio di prezzemolo tritato
una manciata di olive nere
un cm di zenzero
olio evo qb
sale grosso

Procedimento: 
Per prima cosa tagliate il limone in 4 spicchi, cospargete con del sale grosso e lasciate riposare.
Tagliate il pollo in pezzi non troppo grandi. Mondate le verdure: tagliate le patate a cubetti, le carote a rondelle, affettate finemente le cipolle e tritate l'aglio. 
Se usate i pelati eliminate i semi e tagliateli a pezzetti.
Posizionate la pentola di coccio o la tajine sul fornello più piccolo protetto da spargifiamma.
Versate la cipolla e l'aglio e lasciate rosolare prima su fiamma bassa in modo da far scaldare bene la pentola e poi su fuoco medio.
Quando alzate la fiamma versatevi dentro le spezie in modo da far insaporire bene il tutto. 
Togliete poi la cipolla dal fuoco e fate rosolare il pollo. Quando quest'ultimo sarà ben colorito unite nuovamente la cipolla e l'aglio e poi la carota e le patate. 
Fate rosolare per qualche minuto, poi unite il limone marinato nel sale, lo zenzero, le olive nere, il prezzemolo tritato e unite poco brodo di pollo o acqua calda per evitare che il tutto bruci o si attacchi. 
Fate cuocere a fiamma bassa per circa un'ora e 30 minuti controllando che ci sia sempre sufficiente liquido per la cottura. 
Servite caldo.

English Version -  Chicken Tajine 

Ingredients: 
a chicken in pieces
2 onions
a clove of garlic
2 carrots
2 potatoes
100 g of pickled peppers
a spoonful of tomato paste or 3 peeled tomatoes drained
a little lemon whole
half a teaspoon of coriander
half a teaspoon of turmeric
a teaspoon of saffron
a teaspoon of cumin
a tablespoon of chopped parsley
a handful of black olives
one cm of ginger
extra virgin olive oil to taste
coarse salt

Direction: 
First, cut the lemon into 4 wedges, sprinkle with coarse salt and let stand.
Cut the chicken into pieces not too large. Peel the vegetables: cut the potatoes into cubes, the carrots into thin rounds, finely sliced ​​onions and chopped garlic.
If you use the peeled remove the seeds and cut into small pieces.
Place the crock pot or tagine on the stove smaller protected with a grill.
Pour the onion and garlic and let cook over low heat before to do well and then heat the pot over medium heat.
When you lift pour the flame within the spices in order to do well the whole season.
Then remove the onions from the heat and fry the chicken. When it will be well colored united again the onion and garlic and then the carrot and potatoes.
Sauté for a few minutes, then add the lemon marinated in salt, ginger, black olives, chopped parsley and add a little chicken broth or warm water to prevent the whole thing burn or stick.
Cook over low heat for about an hour and 30 minutes, checking that there is always enough liquid for cooking.

Serve hot.

7 commenti:

  1. Bellissima esperienza e bel progetto.
    Quei piatti e quella cucina hanno veramente qualcosa di magico.
    Ed è bello prepararli per sentirsi un po' lì. Grazie per avermi portato un po' in Marocco.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere venuto in viaggio con me :-)

      Elimina
  2. Che piatto succulento, davvero sembra di sentirme i profumi ed il gusto anche da qua!! Devo iniziare ad allargare i miei orizzonti perchè queste preparazioni sono davvero celestiali! Un bacio, a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un tocco di colore in cucina e poi tanto tanto profumo, se le provi sono certa non le lascerai più :-)

      Elimina
  3. sono sicura sia buonissimo, mi porta con un salto oltre il mare. Quanto alle città, nascondono sempre un piccolo angolo di paradiso che ci sfugge per anni prima di essere trovato :)

    RispondiElimina
  4. che spettacolo da fiaba,dici bene,non ho mai peparato un piatto così,da provare,grazie

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails