mercoledì 10 febbraio 2016

La Torta Caprese al limone di Sal De Riso e 3 menù per San Valentino

San Valentino si avvicina e per la prima volta in 11 anni insieme ho voglia di approfittare di questo giorno - con la scusa che è anche domenica - per mollare tutto e dedicarci solo a noi.
Non serve niente di speciale. Non servono regali, né fuochi d'artificio. Bastiamo noi, un film, e Jab accoccolato. 
Una cena a letto tra chiacchiere e risate e qualcosa di buono da mangiare. Potreste desiderare di meglio per questo giorno e per tutti gli altri giorni dell'anno?

Torta caprese al limone di SalDeRiso

Visto che quest'anno lo spirito romantico non manca ho pensato bene di lasciarvi anche qualche idea per le vostre cenette a 2 proponendovi ben 3 menù per tutti i gusti e poi un dolce di un buono, ma di un buono... che se avete tempo vi dico di smettere di leggere e di mettervi ai fornelli!

Ma dicevo, menù di San Valentino per tutti i gusti:
- un menù di pesce un po' diverso dal solito per chi ha voglia di una cenetta che stupisca,
- un menù etnico con tanto peperoncino per viaggiare pur rimanendo dentro le mura di casa,
- un menù a base di carne più tradizionale per chi ha voglia di sapori rassicuranti.


Un menù di pesce per San Valentino, immancabile.

Tagliolini alla borragine e sugo di canocchie

Antipasto - Un carpaccio/salume di tonno, con cui davvero potreste lasciare a bocca aperta la dolce metà.

Primo - Tagliolini di borragine con sugo alle canocchie, dal gusto delicatissimo e avvolgente. Però mi raccomando, incidete il guscio delle canocchie prima.... una cena con le mani unte non sarebbe affatto romantica :-)

Secondo - Zuppetta di calamari


Per un menù dai sapori esotici, non troppo impegnativo e con un po' di piccante fondamentale per la serata:
Antipasto - Samosa al salmone affumicato

Piatto unico - Zighinì, accompagnandolo con del riso basmati scottato invece che con del semplice pane.



E anche un menù tradizionale di carne per chi non vuole andare sul sicuro e non ama sperimentare per serate speciali :-)

Antipasto - Fonduta di formaggio... servita in un pentolino per 2, ovviamente :-)

Piatto unico - Risotto allo zafferano con quaglie al vino

Torta caprese al limone di SalDeRiso


E poi eccoci finalmente al dessert. Si tratta della Caprese al limone di Salvatore De Riso, un pasticcere che adoro e che per fortuna ha il laboratorio a circa 800 km da casa mia :-) 
La sua pasticceria è famosa per l'uso dei limoni, un bene eccezionale della Costa d'Amalfi.
Come dargli torto? Si può resistere allo splendido profumo di quei limoni dal colore pastello, la scorza ruvida e un profumo delicato, ma intenso? 
E' così che mi sono lasciata tentare e, grazie ai limoni della Costa di Calabria ovvero produzione mamma-made :-), mi sono decisa a provare questa torta. 

Se non l'avete provata non potete capire, è la caprese buona che abbia mai mangiato. 

Torta Caprese al Limone di Salvatore De Riso


Ingredienti per una torta da 24-26 cm di diametro:
200 g di mandorle pelate
120 g di zucchero a velo
180 g di cioccolato bianco
50 g di fecola di patate
5 g di lievito per dolci
mezzo baccello di vaniglia
la scorza di 2 limoni biologici e 2 cucchiai di succo (oppure 30 g di scorza candita)
100 ml di olio extravergine di oliva
250 g di uova (circa 5 uova intere)
60 di zucchero semolato
un pizzico di sale
zucchero a velo, per completare

Procedimento:  
In una terrina o nella planetaria montate le uova con lo zucchero per circa 10-15 minuti fino a rendere il composto gonfio e spumoso. 

Intanto con l'aiuto di un mixer tritate le mandorle insieme allo zucchero a velo fino a ottenere una farina grossolana. Tritate finemente anche il cioccolato. 
Unite i semi della bacca di vaniglia e il cioccolato bianco alle mandorle. Aggiungete la scorza grattugiata dei limoni, la fecola e il lievito setacciati. 
Amalgamate il tutto e versate l'olio a filo mescolando continuamente. Unite anche il succo di limone. 
Infine unite il composto di uova al composto di mandorle e mescolate con una spatola.
Versate il composto in una tortiera ben imburrata e infarinata e fate cuocere a 200 °C per i primi 5 minuti, poi abbassate a 160 °C e proseguite per altri 45 minuti circa. Fate la prova stecchino per verificare la cottura. 
Lasciate raffreddare la torta prima di toglierla dallo stampo.
Spolverate con zucchero a velo prima di servire. 

Consigli: 
1. la caprese è una torta senza glutine, se dovete servirla a persone con problemi di celiachia infarinate la teglia con la fecola di patate.  
2. Avete in casa mandorle con la pelle? Ecco come spellare facilmente le mandorle: ponete un pentolino pieno d'acqua sul fuoco e portate a bollore. Tuffatevi dentro le mandorle e spegnete il fuoco. Lasciate riposare 2 minuti, poi scolate le mandorle e sciacquatele rapidamente sotto acqua fredda. A questo punto fatele passare tra le mani e vedrete che la pellicina si staccherà facilmente. 
Se avete tempo lasciatele asciugare, altrimenti fatele asciugare bene in padella o in forno come se doveste tostarle. 

English Version -  Lemon Caprese cake of italian pastry chef Salvatore De Riso

Ingredients: 
200 g peeled almonds
120g icing sugar
180 g of white chocolate
50 g of potato starch
5 g of yeast cake
half a vanilla pod
zest of 2 organic lemons and 2 tablespoons of juice (or 30 g of lemon candied peel)
100 ml extra virgin olive oil
250 g of eggs (about 5 whole eggs)
60 granulated sugar
a pinch of salt
icing sugar, to complete

Direction: 
In a bowl or in the planetary whisk the eggs with the sugar for about 10-15 minutes until the mixture is puffy and fluffy.
Meanwhile, with the help of a mixer chop almonds together with the icing sugar until have a coarse flour. Finely chop the chocolate too.
Add the seeds of the vanilla bean and white chocolate with almonds. Add the grated rind of lemon, starch and baking powder sifted.
Mix everything and pour the oil in a thin, stirring constantly. Mix with the lemon juice.
Finally add the egg mixture to the almond mixture and mix with a spatula.
Pour the mixture into a buttered and floured cake pan and bake at 200 °C for the first 5 minutes, then reduce to 160 °C and continue for another 45 minutes. Do the toothpick test to check the cooking.
Let the cake cool before removing from the mold.
Dust with powdered sugar before serving.

Tips:
1. The caprese is a gluten free cake, if you have to serve it to people with celiac disease flour the pan with the potato starch.

2. Do you have only almonds with the skin at home? Here's how to easily peel the almonds: place a water-filled saucepan on the stove and bring to boil. Plunge into the almonds and remove from the heat. Let stand 2 minutes, then drain the almonds and rinse them quickly under cold water. At this point let them pass between your hands and you will see that the skins will come off easily.

6 commenti:

  1. Come mi piacciono i menù ma la caprese al limone soprattutto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa!! Grazie mille :* La caprese al limone di De Riso è davvero una bomba :D

      Elimina
  2. Stupenda...mi piace il fatto che hai lasciato la ricetta pura...senza manomissioni. Carini i cuoricini, come cottura come ti sei regolata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la ricetta di un grande come Salvatore De Riso sarebbe stato davvero un'eresia fare cambiamenti :D
      Per la cottura in versione mini ho cotto per 3 minuti a 200 °C invece che 5 e poi ho controllato la cottura appena sono diventate dorate (dopo 15 min circa) e tolto dal forno dopo 20 minuti (previa prova stecchino).

      Elimina
  3. Sal è sempre una garanzia, tu poi hai fatto pure il menù di San Valentino, troppo brava!!!!

    RispondiElimina
  4. Io opterei per quello di pesce!!! Buon week end

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails