lunedì 26 ottobre 2015

Crostata di mele

Mi trovo tra le mani un bene raro. 
Trattasi di una cassetta di mele "bio" avuta in dono dal vicino di casa. Mele che posso mordere liberamente senza doverle lavare o sbucciare. Momenti rari per una civiltà in cui la mela si avvicina molto a quella di Biancaneve. 
Eppure la mela, nella sua semplicità, risveglia emozioni infantili. Pensieri di quando la mamma la preparava grattugiata o quando la aiutavi a tagliarle a tocchetti per la torta del sabato pomeriggio. 
Adoro le torte di mele in tutte le sue forme. Amo il sapore dolce e la consistenza umida, morbida, ma corposa, della mela cotta e avvolta nell'impasto di torta.

Crostata di mele
Quindi questa settimana vi beccherete ben 2 ricette di torte di mele. 
La prima, quella di oggi, è una semplice crostata: base di pasta frolla, un velo di marmellata e poi le mele tagliate finemente.
Gesti semplici che appagano (e mi fanno sentire molto nonna Papera).
La seconda sarà un altro grande classico... ma basta con le anticipazioni! :-) 

Ingredienti per una torta da 30 cm:
300 g di farina 0
3 tuorli d'uovo
150 g di zucchero
150 g di burro
la scorza grattugiata di un limone
un pizzico di sale
200-250 g di marmellata di albicocche
3 mele renette

Procedimento: 
Formate una fontana con la farina, ponetevi al centro i tuorli, il burro freddo a tocchetti, lo zucchero, la scorza grattugiata di limone (a mio avviso molto più buona della vaniglia per le crostate di frutta) e il sale. Impastate velocemente fino a ottenere un composto sodo, liscio e omogeneo. 
Coprite a campana e lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz'ora. 
Infarinate e imburrate la teglia da crostata. 
Nel frattempo pelate e tagliate le mele: dividetele in 2 metà, eliminate i semi e la parte coriacea con l'aiuto di uno scavino e posizionatele con la parte tagliata su un tagliare. 
Con un coltello affilato affettate le mele formando delle fettine sottilissime. Eliminate (ergo sgranocchiatele subito :-) ) le prime e le ultime che saranno più piccole.
Stendete la pasta frolla e rivestite lo stampo. Coprite la base della frolla con una parte di marmellata di albicocche formando uno strato sottile.
Disponete le mele a raggiera decorando tutta la torta. Una volta completato spennellate le mele con poca marmellata di albicocche. 
Se questa è troppo densa scaldatela appena allungandola con poca acqua in modo da renderla fluida da spennellare. 
Infornate in forno caldo a 190 °C per circa 30-35 minuti, fino a completa doratura della pasta frolla. 

Trucco: per verificare la cottura delle crostate inumidite il dito e toccate appena il fondo della teglia, al centro. Se sentite sfrigolare la torta è pronta, altrimenti continuate la cottura. Grazie al mio prof dell'Alberghiero :-) )


English Version -  Apple tart

Ingredients: 
300 g of flour 0
3 egg yolks
150g sugar
150 g of butter
the grated rind of one lemon
a pinch of salt
200-250 g of apricot jam
3 apples

Direction: 
Form a mound of flour, in the center add the yolks, the cold butter into pieces, sugar, lemon rind (in my opinion much good than vanilla to fruit tarts) and salt. Knead quickly until mixture is firm, smooth and even.
Cover and let stand in the fridge for at least half an hour.
Buttered and floured the tart mold.
In the meantime, peel and cut the apples: divide them into 2 halves, remove the seeds and the tough part with the help of a corer and place them with the cut side on a cut.
With a sharp knife, slice the apples forming thin slices. Eliminate (ergo sgranocchiatele immediately :-)) the first and last that will be smaller.
Roll out the pastry and coated the mold. Cover the base of the pastry with a part of apricot jam forming a thin layer.
Arrange the apples in a radial pattern decorating the whole cake. Once you completed brush apples with little apricot jam.
If this is too dense warm it by just lengthening it with a little water so as to make it smooth to brush.

Bake in oven at 190 ° C for about 30-35 minutes, until golden.

4 commenti:

  1. Ben vengano due ricette di torte di mele ^^ e, che rimanga fra noi, con la storia della mela di Biancaneve mi hai fatto morire dalle risate!

    RispondiElimina
  2. I dolci con le mele sono sempre golosi, come anche questa crostata !

    RispondiElimina
  3. Hai scelto una ricetta deliziosa e confortante x iniziare la settimana con la giusta carica ed il buonumore necessario :-) Bravissima!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails