venerdì 10 luglio 2015

A lezione con Smartbox: tagliolini di totani marinati

Metti 4 blogger e Gabriele Badini, chef del ristorante L'essenziale, uniti per un pomeriggio di cucina grazie a Smartbox
Smartbox ci ha fatto conoscere i suoi cofanetti e 2 dei suoi partner in un unico incontro dedicato al buon gusto. 
Presso, il luogo che ci ha ospitato e L'essenziale, sono entrambi disponibili nei cofanetti gourmet e, proprio  in una delle cucine di Presso, Gabriele ci ha guidato nella realizzazione di un intero menù da ristorante, ma tranquillamente riproponibile a casa. 


L'antipasto è decisamente la portata che più ci ha ammaliato: totanetti crudi e marinati nel lime che diventano tagliolini grazie a un po' di pazienza e alla tecnica spiegataci da Gabriele. 

Volete scoprirla con me? 

Ingredienti per 2 persone:
2 totanetti
un lime, scorza e succo
2 gocce di tabasco di jalapeno
olio
sale di Maldon o fior di sale

Procedimento:
Per prima cosa scegliete dei totani piuttosto piccoli e teneri. Lavateli accuratamente eliminando le interiora e il suo ossicino e tagliateli verticalmente seguendo la riga dell'osso. Fate attenzione a non trapassare entrambi i lati della carne: lo scopo è aprire il totano e avere un fazzoletto più ampio. 
Stendete bene la polpa del totano e, con un coltello ben affilato, tagliate il primo tagliolino (partendo dal lato più ampio, da dove uscivano i tentacoli per intenderci) ed eliminatelo visto che avrà il filino nero della poca pelle rimasta.
Tagliate tutta la restante parte in tagliolini sottilissimi e poneteli in una terrina. Condite con il succo e la scorza del lime, le gocce di tabasco e un filo d'olio. Mescolate bene finché vedrete che l'olio il lime saranno ben emulsionati e legati ai tagliolini. 
Se necessario unite altro olio. 
Formate dei nidi, proprio come fareste con la pasta, completate con il sale e servite. 
Con i tentacoli avanzati potrete preparare il condimento per una pasta oppure saltarli in padella e servirli con aceto balsamico e lampone, proprio come fa Gabriele nel suo ristorante.  

2 commenti:

  1. Interessante, praticamente è senza cottura. Deve avere un gusto squisito !

    RispondiElimina
  2. Che bellaaaaaaaaaaaa ricetta, complimenti, sicuramente da replicare. Un saluto affettuoso e buon fine settimana
    M.G.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails