giovedì 2 aprile 2015

Stufato alla Guinness

Vuoi provare qualche ricetta per San Patrizio dilettandoti con la carne irlandese
Una proposta irrinunciabile dato che il kit di carni andava ritirato presso la Macelleria Pellegrini, una macelleria storica nel pieno centro di Milano. 
Inutile dire che dalla suddetta sono venuta fuori con un pacchetto ben più carico rispetto al kit previsto!
Bottino alla mano non è stato difficile ispirarsi.

Stufato alla Guinness

Magatello, taglio versatile adatto a tantissime preparazioni, carpaccio e un bel pezzo di cappello del prete, pezzo che amo per il suo gusto e la sua tenerezza.

Dato che di Irlanda trattasi, ho deciso di mettere subito in pentola qualcosa e preparare uno stufato con la Guinness che avevo in casa. 

Il risultato è stato uno stufato tenero e saporito, con una salsa di accompagnamento cremosa, perfetta per concludere la cena con una abbondante scarpetta! 

Anche se gli stufati stanno per salutarci fino al prossimo autunno, c'è ancora un po' di tempo per provarlo prima che arrivi il caldone estivo. Vi assicuro che ne vale la pena!  

Ingredienti per 4 persone:
800 g di cappello del prete
4 cipolle bianche
una lattina di birra scura, tipo Guinness
un cucchiaio di zucchero di canna
un cucchiaio di maizena
un rametto di timo
una foglia d'alloro
olio evo
sale e pepe

Procedimento: 
Tagliate finemente la cipolla e fatela stufare dolcemente con un filo d'olio in una pentola ampia adatta a stufato. Io ho usato una pentola di ghisa.
Massaggiate la carne con sale e pepe e, in una pentola a parte su fiamma vivace fatela colorire su tutti i lati insieme a un filo d'olio per non farla attaccare.
Quando la carne sarà sigillata su tutti i lati unitela alla cipolla, aggiungete la foglia d'alloro, il rametto di timo, lo zucchero e coprite con la birra. 
Fate evaporare l'alcool facendo cuocere a fiamma vivace per un minuto, poi abbassate, coprite e lasciate cuocere a fuoco lentissimo per circa 2 ore e mezzo. 
Quando la carne è tenera e il sugo si sarà ristretto, prelevate un mescolino del fondo di cottura e fatevi stemperare la maizena.  
Riunite alla carne e lasciate cuocere ancora qualche minuto finché avrete una salsa densa e cremosa. 
Tagliate a fette la carne e servitela ben calda accompagnandola con il suo condimento.

Stufato alla Guinness

English Version - Guinness Beef Stew

Ingredients: 
800 g of beef for stew
4 white onions
a can of dark beer, like Guinness
a spoonful of brown sugar
a tablespoon cornstarch
a sprig of thyme
a bay leaf
extra virgin olive oil
salt and pepper

Direction: 
Cut the onion and let it simmer gently with a little olive oil in a large pot suitable for stew. I used a cast iron pot.
Rub the meat with salt and pepper and, in a separate pan on high heat let it color on all sides with a little olive oil to keep it from sticking.
When the meat is sealed on all sides add it to the onion, add the bay leaf, sprig of thyme, sugar and cover with the beer.
Let evaporate the alcohol and cook over high heat for a minute, then turn down, cover and cook over low heat for about 2 hours and a half.
When the meat is tender and the sauce has reduced, taken a mix of gravy and let dissolve cornstarch.
Gathered to meat and cook a few more minutes until you have a thick sauce and creamy.
Slice the meat and serve it hot accompanying it with its dressing.

4 commenti:

  1. Che aspetto invitante! Colore fantastico. Immagino anche il sapore. Slurp!

    Fabio

    RispondiElimina
  2. Che splendida ricetta, complimenti!
    ne approfitto x farti i miei più sinceri auguri di felice Pasqua <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo, arrivo con un ritardo immenso! Ti ringrazio tanto per gli auguri e spero che anche per te sia stata una splendida Pasqua!

      Elimina
  3. Un piatto molto gustoso. Sicuramente la birra ha reso la carne molto morbida !

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails