mercoledì 7 maggio 2014

Torta di pere, nocciole e gocce di cioccolato

Mentre sarò in treno in direzione Parma, il post programmato andrà online e io, assonnata sul sedile mentre il panorama intorno scorre, prenderò il mio Iphone per controllare che tutto sia andato a buon fine. 

Una rapida occhiata alle email e poi la giornata avrà inizio tra stand, amici, saluti e una montagna di pomodorini.

Torta pere, nocciole e cioccolato

A casa è tutto ok. Jab mi avrà guardato con gli occhi languidi e tristi mentre ormai ero sulla porta:"Mamma perché vai via così presto e non andiamo a passeggio insieme"?, io avrò faticato a chiudere e staccare lo sguardo dal mio pelosetto, ma poi pochi secondi dopo la testa si sarà presto diretta ai pensieri del giorno. 
Il pranzo non l'ho preparato, ma lo so che lui si arrangia da sé. Almeno la colazione è pronta e quella golosa torta con pere, nocciole e gocce di cioccolato fa bella mostra di sé sul tavolo della cucina. 
Pensieri sparsi che affollano la mente ogni giorno quando esco di casa. La mia famiglia, la casa, il lavoro, gli arretrati da recuperare al ritorno. 

Intanto la vita è più semplice da quando in casa ho diversi alleati per il mio lavoro. 
Braava, il mitico robottino che pulisce i pavimenti regalo molto molto gradito del mio lui (lasciatemi dire, questo è amore:-) ), il fantastico microonde Whirlpool grazie al quale cucino molte più verdure e tutte al vapore, e ora anche il robot della Moulinex Cuisine Companion con cui è più semplice dedicarsi alla cucina anche nei giorni della settimana.  
Banalmente, le polpette di baccalà che tanto adora il mio lui, ora posso prepararle con più frequenza: metti dentro la ciotola tutti gli ingredienti interi, frulli tutto e l'impasto è pronto in 3 minuti (con un prezzemolo che prima era intero e ora è supersottile!). Un solo contenitore sporco, niente tempo perso per tritare ogni singolo ingrediente e, se voglio farle al sugo, tolgo l'impasto da lì e uso la ciotola come pentola per la cottura. Una sola pentola, niente coltelli, accessori...e le polpette sono pronte.
La crema pasticcera? E' diventata un gioco da ragazzi: niente impegno per controllarla, niente rischio di fastidiosissimi grumi. 
Devo dirlo, ho sempre odiato l'idea di avere qualcuno o qualcosa che cucinasse per me, ma da quando il Cuisine Companion è nella mia cucina ho decisamente cambiato il mio pensiero. 
Cucino lo stesso nel modo più classico quando ho tempo e voglia, cucino quando non avrei il tempo per farlo. 
In questo caso con il Cuisine Companion ho preparato questa torta: ho tostato le nocciole nella ciotola, le ho frullate con la lama adatta e poi nella stessa ciotola ho fatto l'impasto sostituendo solo la lama con l'accessorio frusta per montare. 

E ora, placando l'entusiasmo per il nuovo arrivato in casa, eccomi finalmente con la ricetta.

Torta pere, nocciole e cioccolato

(Ricetta tratta da Il Meglio di Sale & Pepe, Passioni 12. Pag. 72. Rivisitata in alcune parti)
Ingredienti per una torta di 22 cm 
2 pere
60 gr di nocciole
30 gr di gocce di cioccolato
2 uova
80 gr di burro
160 gr di zucchero + un cucchiaio
160 gr di farina
mezza bustina di lievito
Gelatina di albicocche per spennellare

Procedimento: 
Fate tostare le nocciole in una padella e poi spostatele in un frullatore insieme al cucchiaio di zucchero (io ho fatto tutto nel Cuisine Companion) e tritate finemente fino a ottenere una polvere. 
Spostate la farina di nocciole in una ciotola e tenete da parte. 
Montate il burro con lo zucchero restante, quindi incorporatevi le uova, le nocciole tritate e infine la farina setacciata con il lievito. 
Quando il tutto sarà ben amalgamato, unite le gocce di cioccolato, mescolate e versate in una tortiera imburrata e infarinata. 
Sbucciate le pere e tagliatele in 4 spicchi eliminando il torsolo. 
Disponete le pere a raggiera sopra l'impasto e, una volta completato, infornate in forno caldo a 175° per circa 45-50 minuti. Fate la prova stecchino per verificare la cottura. 
Quando pronta, toglietela dallo stampo e spennellatela con la gelatina di albicocche prima di servire. 


English Version - Cake with pears, walnuts and chocolate chips
Ingredients: 
2 pears 
60 grams of hazelnuts 
30 grams of chocolate chips
2 eggs 
80 grams of butter 
160 grams of sugar a tablespoon + 
160 grams of flour 
half a bag of yeast

Direction: 
Toast the hazelnuts in a pan and then move them into a blender with the tablespoon of sugar (I did everything in Cuisine Companion) and finely ground to obtain a powder. 
Move the hazelnut flour in a bowl and set aside. 
Whip the butter with the remaining sugar, then stir in the eggs, chopped hazelnuts and finally the flour sifted with baking powder. 
When everything is well mixed, add the chocolate chips, stir and pour into a buttered and floured cake pan. 
Peel the pears and cut into 4 wedges removing the core. 
Arrange the pears in a radial pattern over the dough and, once completed, bake in oven at 175°C for about 45-50 minutes. Do the toothpick test to check the cooking process.

When ready, remove from the mold and dust with icing sugar before serving.

3 commenti:

  1. Allora buon viaggio ^^ a noi di certo ci lasci in buona compagnia!

    RispondiElimina
  2. Devo provare con la gelatina di albicocche, mai messa con pere e cioccolato! a volte vorrei un robot che va in posta, dal meccanico, in tintoria, ecc....riusciranno a inventarlo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se dovessero inventarlo e ne vieni a conoscenza mi fai sapere vero??? :-)

      Elimina

Related Posts with Thumbnails