mercoledì 2 ottobre 2013

Crema di melanzane arrostite: natural food come da Lattughino

Metti una sera alcune blogger, una simpaticissima pr e un locale fresco, giovanile, nel tipico stile misto-vintage dei Navigli milanesi.  
Gestito da due ragazzi, Marco e Stefano, giovani e con un'idea vincente. Metti anche qualche piattino sfizioso a base di tofu, dei deliziosi falafel e un polpo alla griglia da fare invidia. Sapete cosa viene fuori?

Crema di melanzane arrostite

Una serata tra amici in cui ci si dimentica di esser lì a fare "la blogger" e si finisce a chiacchierare del più e del meno, oltre che a indagare su ogni aspetto del locale.

Lattughino

Attenzione alle materie prime, eco-friendly, qualità e stagionalità. Tutto in chiave creativa, divertente e pseudo vegana-vegetariana. Il Lattughino è un posto ideale in cui andare a cena con amici vegetariani, senza rinunciare a un delizioso polpo alla griglia su letto di crema di ceci, per esempio. 
Ottima anche la selezione di vini: potrete decidere di aprire una bottiglia al tavolo o di scegliere il vostro calice direttamente nella zona dedicata. Le bottiglie, conservate con cura, saranno come appena stappate! 

Lattughino

Detto questo, ora passo al mio piatto divertente, stagionale (ancora per poco), vegetariano e anche vegano, perfetto per un momento di convivialità tra amici: la mia melitzanosalata. 
In  realtà non ha molto in comune con la versione greca, se non per il fatto che, una volta che si inizia a spalmare, vi sfido a mettere giù il coltello!

(Ricordate queste melanzane ripiene? Ecco dove è finito il resto del ripieno :-) )

Il Lattughino
Via Vigevano, 10 - Milano

Ingredienti per 4 persone:
una melanzana
un cucchiaino di cumino
abbondante pepe nero
uno spicchio d'aglio
olio evo qb
aceto qb
sale

Procedimento: 
Lavate e bucherellate la melanzana con una forchetta. Mettetela in forno su una placca da forno e fatela cuocere per 30 minuti (se la melanzana è media. La mia era molto grande e ha cotto per 45 minuti). 
Quando cotta dividetela a metà per il lungo e, con un cucchiaio, svuotate la melanzana della sua polpa.
I 2 gusci esterni della melanzana potete usarli per farcirle come ho fatto qui
Mettete la polpa nel bicchiere di un frullatore, unite mezzo spicchio d'aglio, il cumino, il sale, il pepe nero, l'olio, 1-2 cucchiai di aceto e frullate il tutto fino a ottenere una crema. 
Assaggiate e regolate di sale ed eventualmente anche di aceto. 
Ottimo per preparare dei crostini o servita alla greca, come la melitzanosalata: messa al centro tavola e ognuno spalma a piacere!


English Version -  Cream of roasted eggplant
Ingredients: 
an eggplant
a teaspoon of cumin
plenty of black pepper
a clove of garlic
extra virgin olive oil to taste
vinegar to taste

salt

Direction: 
Wash the eggplant and prick with a fork. Put it in the oven on a baking sheet and cook for 30 minutes (if the eggplant is average. Mine was very large and cooked for 45 minutes).
When cooked divide it in half lengthwise and, using a spoon, empty the eggplant of its flesh.
The 2 outer shells of the eggplant can use it to farcirle like I did here.
Put the pulp in a blender cup, add half a clove of garlic, cumin, salt, black pepper, olive oil, 1-2 tablespoons of vinegar and whisk together until creamy.
Taste and season with salt and possibly also of vinegar.

Great to prepare the croutons or served in the Greek, as the melinzanosalata: placed at the center table and everyone spreads to pleasure!

10 commenti:

  1. A me manca l'idea di poter trascorrere una serata in un locale così!!! carimnissimo. A presto Manu

    RispondiElimina
  2. Adoro la crema di melanzane cosi.... :P

    RispondiElimina
  3. Io amo le melanzane arrostite ma chi aveva mai pensato di farci una crema?? :) Mi hai dato una bella idea, grazie!

    RispondiElimina
  4. Una volta la mangiai al ristorante egiziano, buonissima.

    RispondiElimina
  5. Ecco, io per questa cremina non ho bisogno nemmeno del pane (che, per altro, mi sono auto-tolta per due settimane. Punizione per gli eccessi), ma solo di un cucchiaino! Meraviglia!

    RispondiElimina
  6. Io la crema di melanzane la gettono continuamente, con lo yogurt greco. Ma proverò con curiosità la tua versione, Tery.
    E grazie anche per la segnalazione, molto gradita, di questo nuovo posticino da provare.
    Bacione!
    simo

    RispondiElimina
  7. Che buona complimenti ricetta molto interessante !!!!
    In frigo fino a quanto può durare ?
    Un caro saluto :-)))

    RispondiElimina
  8. Bella idea questi ragazzi! Il polpo alla griglia mi ispira. Qualche volta l'ho fatto nel camino e me lo ricordo ancora :-)
    La crema di melanzane secondo me dà dipendenza, almeno finché non è finita tutta, ovviamente.
    Fabio

    RispondiElimina
  9. Ciao!!!
    Bel localino! Anch'io adoro la crema di melanzane è buonissima!! A presto ^_^

    RispondiElimina
  10. Questa crema crea dipendenza, l'adoro!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails