lunedì 15 luglio 2013

Le Grand Fooding 2013 & Nespresso First Passions' Party

Anche quest'anno non poteva mancare l'evento dell'estate.
Le Grand Fooding, dopo una versione tutta tatuaggi e cibi per stomaci forti, il 2013 ha visto protagonista i piatti cult, con una versione fumettistica e un nome in perfetta sintonia: Culturama
Anche quest'anno la selezione degli chef è stata unica: grandi nomi e soprattutto, grandi personaggi dall'Italia e dall'estero.

Le Grand Fooding 2013

Per l'Italia un sempre estroso Paolo Parisi, molto scenico con la sua Carbonara a fusione a freddo; Alessandro Negrini e Fabio Pisani con una presenza fresca (anche nel piatto), giovane e piena di simpatia e Franco Aliberti - ovviamente al dessert - che ha colorato l'angolo Nespresso con una giaccia coloratissima a ricordare lo scopo benevolo delle 3 serate.

Le Grand Fooding 2013

Il contesto dell'evento non smentisce mai: sempre originale, con piccole novità che lasciano il sorriso sulle labbra dei visitatori.
Le ballerine di burlesque, l'antizanzare che fa sempre piacere, i sacchettini di ciliegie per concludere in bellezza la serata e anche il delizioso kit da colazione firmato Nespresso e Franco Aliberti, per ricordarsi della serata anche al mattino dopo.

Le Grand Fooding 2013

A dirla tutta quest'anno c'è stato anche qualche "Mah", per me soprattutto uno: i piatti.
Diciamo pure che Le Grand Fooding 2013 è stata una sfida: chi è riuscito in una sola serata a finire tutti i piatti meriterebbe il premio da "Stomaco fiero".
Personalmente, per riuscire ad assaggiare tutto, ho lasciato ogni portata a metà e, il risultato finale è stato comunque un senso di pesantezza che, unito al caldo, non mi ha lasciato le forze per continuare la serata fino alla festa di chiusura.
Piatti troppo pesanti - e per alcuni è stato un vero peccato avanzarli - per un solo menù.
Ci hanno visto lungo Fabio Pisani e Alessandro Negrini e Franco Aliberti! I primi con un piatto leggero, rinfrescante e a dir poco per-fet-to, l'ultimo con un Mettimigiù (chiaro riferimento al tiramisù, ma senza caffè, che faceva da accompagnamento allo stand Nespresso) a base di yogurt, acqua e camomilla, un dessert leggerissimo necessario dopo il lauto pasto della serata.

Dopo Le Grand Fooding, Nespresso è stata ancora protagonista delle mie serate con un evento unico dedicato alle passioni.
Nel modernissimo Boscolo Hotel di Via Matteotti, nel cuore di Milano, la passione è stata al centro dell'attenzione con uno Swap Party tra zucchero filato, caramelle gommose e oggetti da scambiare a rappresentare le passioni di tutti.
In occasione della presentazione di Inissia, una nuovissima macchina per caffè in uscita a ottobre 2013, Nespresso ha colto l'occasione per far vedere come le passioni possono essere condivise anche in condizioni particolari, per esempio in spazi molto piccoli!


Inissia è una macchina per caffè espresso compattissima, leggera, cool: tutte le caratteristiche fondamentali per godere di un buon caffè e una buona dose di design per la propria cucina.
E lo Swap Party? Io non potevo che portare qualcosa che rappresentasse la cucina....e ovviamente anche tornare a casa con la stessa prerogativa: lo swap mi ha regalato una deliziosa coppia di tazzine Nespresso Limited Edition. :)

2 commenti:

  1. Beh magari il cibo era un po' pesantino ma deve essere stato davvero divertente. Mi intriga tantissimo il dessert alla camomilla...non ne ho mai fatto uno con la camomilla.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails