venerdì 26 luglio 2013

Grongo fritto

Mentre a Milano ci sono 40 gradi, mentre mi sciolgo davanti al pc, dopo un pomeriggio trascorso al parco con Jab, chiacchierando con gli altri padroni, ora arrivo qui con il desiderio di lasciarvi un saluto per il week end. 

Grongo fritto


Insieme ai saluti vi lascio anche una ricetta - che ricetta in realtà non è - che ho gustato dopo tanto tempo e che mi sono goduta durante una giornata in campagna, trascorsa a raccogliere erbe di campo e a cucinare con calma. 
Il grongo non lo mangiavo da anni e, quando l'ho rivisto al banco del pesce è inevitabilmente caduto nel carrello. 
La preparazione che meglio esalta le carni di questo pesce è una cosa leggera leggera: il fritto! 
Infarinatelo e poi fatelo friggere a fuoco moderato in modo che abbia il tempo di cuocere bene all'interno, e man mano diventare dorato e croccante fuori. Servite con del limone, una fresca insalatina di campo e un buon bicchiere di vino bianco... non ve ne pentirete :-)

Erbette di campo


Ingredienti per 4 persone:
un pesce grongo (simile alla murena)
semola di grano duro
olio di oliva
sale
limone per servire

Procedimento: 
Pulite il grongo dalle interiora, lavatelo e tagliatelo a fette alte un paio di centimetri. 
Scolateli e passateli nella semola. 
Intanto a parte scaldate olio fondo e, quando pronto (se mettete il manico di un mestolo di legno dovrà sfrigolare) tuffatevi le fette di grongo. Lasciate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti. 
Questo tempo è necessario affinché il pesce cuocia bene all'interno e poi l'infarinatura diventi croccante. Scolate su carta assorbente, salate e servite con del limone da spremervi su secondo i gusti. 

English Version -  Fried conger

Ingredients: 
a conger
durum flour
olive oil
salt
lemon to serve 
Direction: 
Clean the conger the entrails, wash and cut into slices a few centimeters.
Drain and pass in the flour.
Meanwhile, heat bottom oil, and when ready (if you put the handle of a wooden spoon will sizzle) dip the slices of conger eel. Cook over medium heat for about ten minutes.

This time is necessary to cook well the inside of fish and then flouring becomes crispy. Drain on paper towels, salt and serve with lemon to squeeze on according to taste.

5 commenti:

  1. Buon we tesoro <3
    Buono questo pesce, complimenti x la scelta!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Mai mangiato questo pesce, ma l'aspetto è davvero delizioso! Complimenti e buon we
    paola

    RispondiElimina
  3. Ciao Tery, con il grongo mi hai riportato indietro nel tempo. Avevo amicia Trieste che andavano a pescarlo, era una onquista perchè è un pesce furbo, sta in tana e non si distrae. Io non l'ho mai mangiato ma so che fritto è proprio il modo per valorizzarlo. Ciao e buone vacanze.

    RispondiElimina
  4. ma le lische dove le mettiamo? siccome io li ho pescati e non sono mai riuscito a mangiarne uno a causa delle lische; dove stà il segreto?
    Ho anche provato a scalopparlo, a batterlo con il batti carne, ma il risultato non è stato per niente soddisfacente.Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scuso per il ritardo di risposta!
      Il grongo sicuramente è un pesce liscoso, ma - se cotto bene - è molto semplice da pulire.
      La prima volta che l'ho fritto il risultato è stato terribile, cotto troppo poco, carni dure, difficili da pulire dalle lische. La seconda volta però, con la giusta cottura, è stata tutta un'altra cosa!

      Elimina

Related Posts with Thumbnails