giovedì 13 giugno 2013

Cous cous con melanzane e menta fresca

Scrivere è una condizione mentale. Ci sono periodi in cui la testa decide di chiudere i ponti e la penna - o forse sarebbe meglio dire la tastiera - viene poggiata sul foglio in attesa di ispirazione.
Altra volte avrei bisogno di un lettore, qualcosa che veda i miei pensieri e li trascriva per me. Vi capita mai di avere per la testa una frase per-fet-ta e poi perderla dopo pochi minuti?
Per me è una costante. Ho in mente quel pensiero, quello che voglio vedere per iscritto, ma nulla, lo perdo nel mare dell'intelletto tra gli impegni e i pensieri della giornata.

Cous cous melanzane e menta
La mia penna, quella di una che ha voglia semplicemente di buttar giù i suoi pensieri, ha sempre subito il mio essere lunatico e l'umore altalenante, sin da quando ero piccola. I miei diari alternavano periodi di piena a pagine rimaste vuote per mesi. Il mio blog, che poi sempre di diario trattasi, subisce esattamente lo stesso trattamento. Mai rimasto a secco per troppo tempo, ha visto periodi di post svogliati e altri di post penati. Ma il desiderio di vederlo sempre andare avanti è più forte anche della mente oziosa. 
Quello di oggi invece, è un post di auspicio, perché la mia mente abbia sempre voglia di esprimersi lasciando i pensieri nero su bianco. Perché la penna, da sempre, è stato il mio rifugio.  
Ho voluto imparare a scrivere quando ancora non andavo a scuola, nei primi anni di asilo.

Ricordo, al liceo, quando condividevo i quaderni con le mie migliori amiche. Piccoli quaderni della Smemoranda, pieni di parole di amicizia, amore, frasi di canzoni e disegnini da adolescenti. Cuoricini rosa ovunque. 
Poi è stato il tempo delle pene d'amore, della paura mista ad adrenalina per l'abbandono del nido e l'inizio della vita universitaria. Ancora pensieri d'amore per approdare, infine, dal "diario segreto" al blog, il diario aperto sulla mia cucina. 


Finalmente è arrivato il caldo e, con lui, anche il mio desiderio di piatti freschi e di profumi d'estate. Il  cous cous è uno dei piatti di cui ho voglia molto spesso, senza limiti stagionali o di ingredienti, ma è l'estate in cui riesco a goderlo al meglio, quando posso gustarlo fresco con il gusto del succo di limone.
Se l'accostamento vi sembra azzardato, provate, non ve ne pentirete affatto.
In questo caso, ho amplificato l'idea di fresco con la menta appena raccolta e il gusto dell'estate con la melanzana grigliata.

(Da Il Cucchiaio)
Ingredienti per 3 persone:
150 gr di cous cous
una melanzana
2 rametti di menta fresca
il succo di mezzo limone
uno spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe

Procedimento: 
Lavate la melanzana, pelate solo qualche striscia di buccia e tagliatele a fettine. 
Ponete le fette di melanzane in uno scolapasta, cospargetele di sale e lasciatele riposare per un'oretta per far perdere l'acqua in eccesso e il loro amaro. 
Trascorso questo tempo, grigliate la melanzana su una piastra di ghisa 

A parte fate cuocere il cous cous: in una pentola portate a bollore l'acqua (seguendo le istruzioni riportate sulla confezione del cous cous), ce ne vorrà un bicchiere pieno circa per questa dose, con un cucchiaio di olio e il sale. Al bollore, togliete dal fuoco e unite il cous cous, sgranando con una forchetta. Lasciate riposare per qualche minuto e poi unite il succo del limone. 
Tagliate le melanzane ormai fredde a striscioline sottili, fate lo stesso con la menta e tritate finemente l'aglio. Unite poi il cous cous e tutti gli altri ingredienti. Prima di servire completate con pepe e un giro di olio per evitare che il cous cous risulti troppo asciutto. 
Ottimo servito con contorni come la caponata o con tajine di carne o pesce.  

English Version -  Eggplant and mint cous cous
Ingredients: 
150 grams of couscous
an eggplant
2 sprigs of fresh mint
the juice of half a lemon
a clove of garlic
extra virgin olive oil
salt and pepper

Direction: 
Wash the eggplant, peeled only a few strip of peel and cut into slices.
Place the eggplant slices in a colander, sprinkle with salt and let sit for an hour or so to lose excess water.
After this time, grill the eggplant on a cast iron plate.
Apart cook the couscous: in a saucepan bring to boil the water (follow the instructions on the package of cous cous), it takes about a full glass, with a tablespoon of olive oil and salt. At boil, remove from heat and add the couscous, widening with a fork. Let it sit for a few minutes and then add the lemon juice.
Cut the eggplant into thin strips now cold, do the same with mint and finely chopped garlic. Then add the couscous and all the other ingredients. Before serving, complete with pepper and sprinkle with olive oil to prevent the cous cous is too dry.

Excellent served with side dishes such as caponata or tajine of meat or fish.

12 commenti:

  1. Un post che ci accomuna un po' ^^ il mio percorso con i diari è stato davvero uguale al tuo, periodi di magra e periodi che non bastava solo un diario per contenere i pensieri e ora.. tutti sul web con le stessi fasi altalenanti.
    Se a questo aggiungiamo che per pranzo mi sto preparando un cous cous... direi che è telepatia!!!

    RispondiElimina
  2. Eccola! Ahaahha! Vero, ci sono i sapori ed i profumi del Panino di ieri sera! ;)

    RispondiElimina
  3. A me capita spesso che certe idee, frasi o pensieri mi vengano di notte. Sono gasatissimo, poi mi sveglio al mattino e non le ricordo più :-)
    Per fortuna a volta basta qualcosa e tornano alla mente, ma purtroppo non sempre è così.
    Il blog è l'evoluzione di un diario, continua a riempirlo di contenuti interessanti come questo cous cous che sa di freschezza, sa di estate.

    Fabio

    RispondiElimina
  4. Anch'io alterno momenti in cui DEVO scrivere, e finchè non lo faccio le parole di un post mi intasano comunque il cervello finchè non le butto giù, altri in cui invece devo fare un grande sforzo per scrivere la prima parola, e lo faccio per una sorta di dovere e di senso di colpa se ho trascurato il blog per un po' troppo tempo. Enrambi i casi dimostrano però come questo diario sia comunque "vitale" :)
    Il cous cous con melanzana e menta l'ho fatto anch'io di recente, con altre aggiunte. Trovo che sia uno degli accostamenti più azzeccati! da provare col limone!
    a presto, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potremmo fare un gruppo di mutuo aiuto per il blocco dello scrittore :))
      Concordo con te anche per il cous cous, è un abbinamento molto molto azzeccato!

      Elimina
  5. Io non solo mi perdo le frasi per-fet-te da un momento all'altro, ma addirittura mi perdo le nuove geniali ricette (geniali dal mio punto di vista, ovviamente!) che mi frullano in testa quasi sempre durante la notte. Da un po' di tempo infatti ho preso l'abitudine di dormire con un quadernuccio e una penna sul comodino, hai visto mai? ;-)
    L'abbinamento di questo cous-cous non è affatto azzardato ma anzi fresco e gustoso, brava.
    Alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. geniale avere guaderno e penna sul comodino :DD

      Elimina
  6. ...sai che il piccolo quaderno che girava tra le amiche lo avevo anch'io...che bei ricordi :-D
    Sul resto non te la prendere, penso che questi momenti capitino a tutti...
    Buona anche la tua ricetta, l'abbinamento menta/melanzana lo trovo delizioso!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. Non ho mai tenuto un diario, non ci sono mai riuscita. Ma mi capita con il blog di alternare periodi in cui scriverei post a gogò ad altri in cui la sindrome del foglio bianco ha il sopravvento e più mi sforzo più non trovo idee e parole. Credo sia normale, in fondo anche la vita è fatta di alti e bassi e cos' anche i pensieri.
    Adoro il cous cous specie in estate al posto della classica insalata id riso e il tuo è davvero fresco e gustoso. Un bacione, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  8. io purtroppo ultimamente non ho nemmeno il tempo di scrivere o pensare cosa scrivere, posso solo dire che questo cous cous è fantastico!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piena solidarietà con te, sperando torni presto il tempo per pensare e scrivere!

      Elimina

Related Posts with Thumbnails