lunedì 21 maggio 2012

Budino di champignon con spuma al vino e sticks di patate

Milano in questi giorni è in pieno fermento culinario e, tra i tanti eventi, il Taste appena concluso e il cooking show che mi ha visto protagonista ieri sera (a breve tornerò con il resoconto, mi sono divertita un sacco! :-))) ), trovare il tempo per un post non è stato affatto facile. 
Questo in linea di principio, ma di certo non quando si tratta di MT Challange
In questo caso, impegni o no, scatta in me uno strano istinto che mi vuole attaccata al pc a scrivere il post per pubblicarlo prima possibile. Sarà ansia da sfida??? :-)



Questo mese il tema è stato il budino salato, ricetta scelta da Acquolina. Ancora una volta mi sono trovata in cucina a realizzare un piatto mai provato prima e a "tribolare" per 10 giorni alla ricerca dell'idea giusta. Ve l'ho già detto che questa è la mia parte preferita della sfida, vero??? 
Per l'occasione ho pensato di divertirmi un po' con il mio giochino preferito, il sifone, e creare un budino agli champignon accompagnato da una riduzione di vino rosso in una consistenza un po' particolare rispetto al solito. Una spuma leggera e soffice che avvolge il budino, prima di concludere con un bel crock dato dagli stick di patatine fritte. 
La spuma di vino rosso l'ho usata anche per accompagnare un filetto di manzo scottato nel burro servito come secondo piatto. 
Ho realizzato il budino in formato mignon e, a mio avviso, può essere utilizzato per arricchire e personalizzare un classico antipasto all'italiana (salumi e sott'aceti).
Per servirlo ho usato queste deliziose mini cloche che vedete in foto, trovate da Vega, un organizzatissimo shop online dedicato alle forniture alberghiere e hotellerie. Oltre alle cloche, anche i bicchieri sono Vega. 
In questo caso direi che è stato un ottimo "foodblogger fornitore"!



Ingredienti per 15 mini budini:

500 g di champignon,
100 ml di panna fresca,
2 uova,
30 g di parmigiano grattugiato,
sale.

Per la spuma al vino:
Mezzo litro vino rosso fermo, di qualità
Una noce di burro
Un cucchiaio di maizena
1 cucchiaino di lecitina di soia (serve da emulsionante)

Accessori da usare: sifone

Per gli sticks di patatine fritte: 
1 patata
Sale
Olio per friggere 

Procedimento: 

Per la riduzione di vino in spuma:
In una padella scaldate una noce di burro, unite circa mezza bottiglia di vino rosso di qualità, fermo. Unite la lecitina di soia e farla sciogliere. Quando l'alcool sarà completamente evaporato e il vino si sarà leggermente ristretto, unire la maizena e amalgamarla bene. Far addensare e spegnere. 
Riempire il sifone con il composto filtrato, dare una carica di gas e tenere in frigo, in posizione orizzontale per almeno un paio di ore. 

Per i budini: 
Pulite gli champignon, tagliateli in pezzi e scaldate in una padella uno spicchio d'aglio con un filo d'olio. Unite gli champignon e fate cuocere, aggiungendo un filo d'acqua per non farli soffriggere troppo. 
Accendete il forno a 180°C. Frullate gli champignon insieme alla panna, unite le uova, il parmigiano, mescolate bene e regolate di sale. Versate negli stampi imburrati e fate cuocere in forno a bagno maria per 20 minuti circa (per questi in versione mignon, se usate stampi normali allora  30 minuti).  

Per gli sticks: 
Pelate la patata, lavatela, asciugatela e tagliatela a striscioline sottili. 
Quando i budini sono quasi pronti da sfornare, scaldate una padella con olio per friggere e fate cuocere le patatine finché non diventano croccanti. Asciugare su carta assorbente e salare. 

  
Comporre il piatto posizionando al centro il budino, accanto la spuma al vino rosso e completare con gli sticks di patatine. 


*Io ho usato la spuma al vino anche per il secondo: ho fatto il filetto di manzo saltato in padella con una noce di burro e uno spicchio d'aglio e poi l'ho servito con la spuma al vino.


English Version -  Mushrooms pudding with potato sticks and wine mousse


Ingredients: 
500 g button mushrooms,
100 ml fresh cream,
2 eggs,
30 g of grated parmesan cheese,
salt.


For the wine mousse:
Half a liter still red wine, of a good quality
A knob of butter
One tablespoon of cornstarch
1 teaspoon of soy lecithin (serves for emulsifier)


Accessories to use: siphon


For the sticks of french fries:
1 potato
salt
Oil for frying


Direction: 

For the pudding:

Clean the mushrooms, cut into pieces and heated in a pan with a clove of garlic and a little of olive oil. Add mushrooms and cook adding a drop of water.

Preheat the oven to 180 ° C. Puree the mushrooms with the creamadd eggs, Parmesan cheesemix well and season with salt. Pour into buttered molds and bake in the oven in a bain marie for 20 minutes (for those in the mini versionif you use normal molds cook then 30 minutes).



For sticks:

Peel potatoes, wash, dry and cut into thin strips.

When the puddings are almost ready to bake, heat a frying pan with oil and cook until the fries are crispyDry on paper towels and season with salt.



  

Assemble the dish by placing the pudding in the center of platered wine mousse next to the pudding and complete with potato sticks.


* I used the wine mousse for the second courseI add it to a filet of beef sauted with a knob of butter and a clove of garlic and then I served with the wine mousse .




30 commenti:

  1. Ma che cariniiiiii! La presentazione è fenomenale, poi leggendo gli ingredienti tutto diventa ancora più bello!

    RispondiElimina
  2. Quando ho letto della nuova sfida mtc non vedevo l'ora di leggere la tua ricetta! Ogni volta riesci a stupirmi cara Tery!! :) un abbraccio e meravigliose le mici cloche!

    RispondiElimina
  3. carinissimi ... un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  4. bellissima ricetta e bellissime attrezzature!

    RispondiElimina
  5. meraviglioso!
    sono a bocca aperta.
    un bacione

    RispondiElimina
  6. Bellissima la ricetta, che si adatterebbe perfettamente a questa grigia giornata. Le mini cloche sono carinissime . Buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
  7. Ti ricordi che hai già vinto, vero??? ;-)

    RispondiElimina
  8. Ottima l'idea del budino, così arricchito, davvero gustoso!!!
    Franci

    RispondiElimina
  9. Sempre più raffinata la mia tery, eh?
    :))

    RispondiElimina
  10. Semplice e generoso...con tanto stile...ciao.

    RispondiElimina
  11. meravigliosooooo, bravissima cara :)

    RispondiElimina
  12. Molto, molto belli e l'abbinamento del vino con le verdure anche io l'ho trovato ottimo!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  13. Scrivevo giusto stamattina sul blog di Alessandro che uno degli aspetti che più piacevolmente mi sorprendono, nell'MTC, è che i vincitori non si addormentano sugli allori. si può vincere di nuovo, ovviamente, ma la conocrrenza è tale che magari qualcuno potrebbe anche sentirsi appagato dalla vittoria- e dai postumi :-). Invece, siete sempre fra quelli con una marcia in più. Di sicuro, questo dipende da un'innegabile bravura: ma siete perennemente in crescita e ci fate vedere ogni volta cose strabilianti.
    anch'io sono a bocca aperta, davanti a questo budino- e di nuovo ci sei tutta tu, qui dentro. il tuo estro, la tua classe, ma anche la tua freschezza e la capacità di trasmettere una passione che è anzitutto gioia di vivere e di condividere. ti auguro ogni bene, credimi, perchè ti meriti tutto il meglio.
    grazie ancora
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma com'è che tu riesci sempre a riempirmi di gioia ogni volta che passi di qua? :-)
      Io spero sempre di aver voglia di creare e crescere e l'MTC mi consente di dare sfogo a queste cose, imparando dagli altri e condividendo con altre persone piene di passione e di gioia per quello che fanno proprio come te.
      Grazie mille Alessandra, il tuo è un augurio bellissimo, che ricambio con tanto tanto affetto! :*

      Elimina
  14. Forte questo budino salato :)
    L'MTC riesce a svegliare i migliori istinti, complimenti! resto in attesa del resoconto della serata di ieri, bacio

    RispondiElimina
  15. Ciao Tery, mi sono innamorata delle mini cloche...certo dopo la tua creazione che è sempre alla tua altezza, buona settimana :-)

    RispondiElimina
  16. Sono sempre più avvilita... :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No daiiiiiiiiii!! Sarai bravissima!!!

      Elimina
  17. che cosa buona!!!! e poi le pataitine fritte!!!! mi hai messo ko

    RispondiElimina
  18. Stupendo questo accostamento! e la foto non è da meno!

    RispondiElimina
  19. ricetta stupenda, per me fungaiola accanita è manna che cade dal cielo! e adesso vado sul sito per dare fondo al credito della mia postepay!

    RispondiElimina
  20. Posso solo dire che questo post è un dejà vu :-)! La tua passione per la sfida, la spuma e un vassoio mi suonano un pò familiari! E vedendo il risultato ti chiedo a quando il bis?! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici??? :PPP
      Per il bis ci lavoreremo su ;) un bacione!

      Elimina
  21. Come ogni mese mi riempite il cuore!! Siete sempre carinissimi!!! Grazie mille a tutti!!!

    RispondiElimina
  22. ma com'è che più è difficile più ci divertiamo? :-D
    la spuma al sifone mi piace tantissimo, te la rubo... e poi i funghi sono una scelta originale, la presentazione stupenda, insomma complimenti!!! ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  23. ma tu sei sprecata qui! sei una piccola genietta della cucina! e pensare che io di sifone conosco solo quello del lavandino hahaah

    RispondiElimina
  24. wow..che foto e che ricettina magnifica!!!!!!!!!!

    mi hai colpito, a tal punto che ora vado a spulciarmi tutte, ma tutte tutte le ricette del tuo blog!! Complimentoni!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails