martedì 4 ottobre 2011

Focaccia dolce all'uva con lievito madre

Sapete come è nata questa focaccia? 
Da una profonda invidia per tutte le splendide focacce che mi mettevano ogni volta l'acquolina in bocca sui vostri blog, un foodblogger a caso, uno tra tutti coloro che ha pubblicato una focaccia all'uva tanto erano tutte bellissime. Così dopo l'ennesima sfilza di focacce all'uva partite questo settembre mi sono decisa: finalmente la faccio anche io (quella di cui ho parlato venerdì a Radio Dolomiti, se qualcuno mi ha ascoltato :-) )! 
E lo so  che molto probabilmente ne avete viste già abbastanza, ma perdonatemi pensando che questa versione è con il lievito madre, di cui io non sono riuscita a trovare ricetta in rete. 
Così, aggiustando di qua e di là sono arrivata a queste dosi e sono contenta di dire che "c'ho preso al primo colpo"! 
Il mio ragazzo continuava a mordere e dire "buona, uhhhmmmmm buona", piccole soddisfazioni di una foodblogger.


Ingredienti

150 gr di manitoba
100 gr di semola rimacinata
50 gr di pasta madre
170 gr di acqua
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di olio
1 cucchiaino di sale
1 grappolo di uva fragola
Olio evo e zucchero per completare

Procedimento:

Sciogliere lievito in acqua e zucchero. Iniziare ad impastare e aggiungere man mano la farina. 
Quando unita tutta, aggiungere il sale e infine l’olio a filo.
Continuare ad impastare fino ad ottenere l'incordatura. Per verificare, staccare un pezzo di pasta e tirare finché non si forma un velo di pasta, se si rompe prima di ottenere il velo continuare ad impastare. 
Lasciar lievitare tutta la notte.
Al mattino, date un giro di pieghe e mettetela in frigorifero. Riportare a temperatura ambiente per le 13 e lasciar riposare per 2 ore.
Stendere su una teglia unta d’olio, poi spargere e affondare l’uva.
Lasciar riposare ancora mezz’ora, cospargere di zucchero e poi cuocere a 250°, prima per 10 minuti nella parte bassa del forno e poi a metà altezza per altri 5-8 minuti, fino a completa doratura. 



Come preannunciato a fine agosto, finalmente assolvo anche al mio secondo proposito: la english version delle ricette! Sperando di non fare troppi errori! :-)))

English Version 

Ingredients:
150 g Manitoba flours
100 g durum flour
50 g sourdough
170 g of water
3 tablespoons of sugar
2 tablespoons of olive oil
1 teaspoon of salt
1 bunch of grapes
Olive oil and sugar to complete 

Directions
Dissolve sourdough in water and sugarBegin to knead and add flour gradually.
When all combinedthen add the salt and oil flush.
Continue to knead until you get the stringingTo checkcut a piece of dough and pull until it forms a thin layer of dough, if it breaks before you get the veil, continue to knead.

Let prove dough overnight.
In the morning, fold the dough and place in refrigerator. Bring to room temperature at 13.00 and leave for 2 hours.
Spread on a baking tray greased with oil, then sprinkle the grapes and sink.
Let stand another half hour, then sprinkle with sugar and bake at 250°C first at the bottom of the oven for 10 minutes and then in half height for 5-8 minutes moreuntil golden.

28 commenti:

  1. Che bella, e con il lievito madre non l'avevo vista ancora nemmeno io!

    RispondiElimina
  2. Siii pure io sono stata "vittima" della focaccia all'uva! ;) ma niente pasta madre...devo trovarla! un abbraccio

    RispondiElimina
  3. effettivamente è così"buona, uhhhmmmmm buona" :)
    non si resiste alla focaccia! Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Ecco, la focaccia dolce mi manca! E mi manca anche l'uva, che è magicamente scomparsa dal mini-filare di casa... un mistero alla Miss Marple ;)

    Ha un'aria favolosa, questa focaccia.. e capisco appieno il fidanzato che continuava imperterrito a mangiarla :P
    Purtroppo il mio lievito madre è passato a miglior vita, quindi mi sa che ne farò a meno! :S

    RispondiElimina
  5. Io ancora riesco a farla! Chissà se sarà al volta buona quest'anno. La tua è meravigliosa, mai vista prima con il lievito madre. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  6. ma sai che anch'io non l'ho mai fatta ma le varie blogger(tu compresa) mihanno messo la pulce nell'orecchio!!!

    RispondiElimina
  7. Tery, manco anch'io all'appello, devo rimediare, mi hai fatto venire la voglia

    RispondiElimina
  8. L'avevo adocchiata su flickr e ti confesso che questa focaccia sembra uscita da una pizzeria di tutto rispetto, tanto è perfetta!!!Una meraviglia!!!E poi con il lievito madre, uhm ;)!!!...Un bacione

    RispondiElimina
  9. Se solo riuscissi con questo lievito madre! anche a me hanno colpito queste focacce, spero di provarci anch'io

    RispondiElimina
  10. Ogni volta che la vedo mi vien voglia di farla.. spero di farcela prima o poi :)
    la tua è bellissima!

    RispondiElimina
  11. A aaah ti ho scoperta! Sei una lievito madre dipendente anche tu! :) Io devo ancora iniziare ma la cosa un pò mi spaventa! ;)
    Questa focaccia è troppo bella e da questo si evince la sua bontà! ;)
    Anche io ne ho viste tante che mi hanno tentato... e chissà che non la proponga anche io hihi

    Vevi :)

    RispondiElimina
  12. ma che bella ricetta!! con il lievito madre dev'essere ancora più buona! complimenti!

    RispondiElimina
  13. cavoli tery.... mio cognato è un mese che mi dice di andare a tirar giù dalla pianta l'uva fragola e io ancora non l'ho fatto.... mi sa che mi tocca!
    :)

    RispondiElimina
  14. ciao Tery, è proprio bella la tua focaccia.. provo anche io a rifarla..
    ciao

    RispondiElimina
  15. Stamattina ero tentata di prenderla al mercato, gira e rigira mi sono dimenticata!
    Invoglia ad addentarla ^_*

    RispondiElimina
  16. Buonissima con il lievito madre e particolare l'uso dell'uva fragola, bacioni

    RispondiElimina
  17. Focaccia superba e di stagione..complimenti!!

    RispondiElimina
  18. Soddisfazioni e anche fame, per noi povere, che le guardiamo dall'altra parte dallo schermo!

    Fantastica e stuzzicante!


    besos

    RispondiElimina
  19. Io ho l'uva fragola in frigo e non riesco a trovare il tempo per provarla :((((
    una rabbia pazzesca...

    RispondiElimina
  20. deliziosa e con poi con il lievito madre! finisce tra le mie ricette con la pasta madre da fare :-))) baci

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  22. Semplicemente meravigliosa Tery!
    E se te lo dice una genovese, che di focaccia se ne intende ;)!!!, fidati che hai davvero fatto centro!!! Dalla foto sembra la vera focaccia che fanno qui a Genova e ti assicuro che è davvero difficile riuscire a farla come la fanno qui...e tu ci sei riuscita!!!
    Sei una grande!!!

    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  23. Anche a me ha sempre ispirato un sacco questa focaccia.. poi me la proponi con il lievito madre e io non posso resistere.. mi sa che questa va in cima alla to do list!!!

    RispondiElimina
  24. Adesso l'invidia ce l'abbiamo noi perchè la tua è fatta con la pasta madre! magnifica!

    RispondiElimina
  25. Ottima focaccia!!! Io le adoro in tutte le salse!!! Bravaaaaaa

    RispondiElimina
  26. Grazie mille a tutte ragazze! Adesso, se qualcuno manca ancora all'appello mi sa che deve recuperare.... :-)))

    Nicoletta, scusami ma i commenti al post con solo scopo pubblicitario non li tengo mai, diciamo che è una mia "scelta di comportamento" :-)) mi spiace

    RispondiElimina
  27. grazie per la ricetta!!!l'ho fatta ed è una bonta!!
    hai un blog bellissimo e presto attingero qualche altra ricettina, complimenti Tittina
    http://tittina.wordpress.com/2011/10/23/focaccia-con-lm-alluva/

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails