lunedì 4 luglio 2011

Mono-mini-light-chessecake

Sapete il periodo dell'anno in cui io divento più insofferente?
Assolutamente questo. Quando il caldo arriva, il sole è invasivo e il mio desiderio di mare - che già durante tutto l'anno ronza nella mia testa - si fa ancora più pressante.
Se durante l'anno questa mancanza di mare si tramuta in qualche attacco di nostalgia, brevi crisi o estemporanei pensieri di me sulla spiaggia deserta (cosa che si verificava spesso quando vivevo a Crotone), da maggio in poi il tutto si tramuta in un insistente, martellante, e pressoché invasivo per la mia mente, pensiero di me sott'acqua, avvolta solo dall'acqua e dal silenzio tipico del mare e che solo il mare può dare.
Praticamente scappo virtualmente dal caos cittadino!
Dello stare sott'acqua amo il fatto di poter percepire quello che accade a chilometri da me: come se il mare mi parlasse e mi raccontasse tutto...della barca a motore a chilometri da lì, del bambino che si tuffa o del pescatore con il suo fucile! E io rispondo :-)



In momenti di fuga virtuale dalla città, aiutare la fantasia con un dolce fresco ed estivo, mi sembra il minimo che posso fare per me stessa. Almeno qualcosa di reale mi spetta!
Questo dolce è una semplicissima cheesecake, con una base di cereali invece che di biscotti e formaggi tutti molto light. Un fresco e leggero sfizio estivo!



Ingredienti (x 2 mini-cheesecake, dose abbondante):
250 gr di philadelphia light
125 gr di ricotta (non avevo guardato bene al supermercato, e pure questa era light!)
70 gr di zucchero
5 gr di agar agar
1 dito d'acqua
2 amarene
Cioccolato fondente per decorare

Per la base:
Fiocchi d'avena
Corn flakes
(all'incirca 2 cucchiai di ognuno)
1 noce di burro

Per la formatura:
2 stampini tipo coppapasta di 8-10 cm di diametro

Ingredienti:

Per la base:
Frullare i cereali fino ad ottenere una consistenza sabbiosa (un po' polvere e qualcosa ancora in pezzetti).
In una ciotola amalgamare il burro a pomata con i cereali.
Dividere questo composto nei 2 coppapasta di circa 8 cm e schiacciare con un cucchiaio in modo da ottenere uno strato compatto. 

Per la crema:
Amalgamare la philadelphia e la ricotta e unire lo zucchero. In un pentolino sciogliere l'agar agar in un dito d'acqua (3-4 cucchiai) e far bollire per un minuto. Spegnere e aggiungere l'agar agar sciolto in acqua al composto di formaggi. Amalgamare e dividere il composto nei 2 stampini arrivando a metà altezza. Porre al centro della cheesecake una amarena sciroppata lasciando un po' del suo sciroppo e chiudere con altra crema. 
Livellare e porre nel congelatore per un paio d'ore. 
Trascorso questo tempo fondere il cioccolato fondente e utilizzare per decorare la superficie delle cheesecake a piacere. 
Far riposare in frigo fino al momento di servire.
Con l'aiuto del cannello, sformare i dolci (altrimenti con un semplice coltello) e portare in tavola.  




26 commenti:

  1. Ahhhhhhhhh quell'amarena che si intravede...sono bellissime queste cheesecakes, brava Tery!

    RispondiElimina
  2. Non sono una grande amante del mare ma capisco ugualmente la tua insofferenza del periodo. Preferirei anch'io star fuori a godermi il sole e il bel calduccio piuttosto che a gelare come un pinguino in ufficio con l'aria condizionata!!!
    Quelle mini cheese cake sono goduriose :D! Bacioni bella, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Fosse reale anche per me qui adesso questa cheese cake ;-)!!!Legggera e golosa, dev'essere una delizia e mi piace la base cerealosa!!!Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Forse ho trovato il modo per fare questo dolce...l'ho assaggiato una sola volta tempo fa e non mi colpì ma volevo provare a farne uno mio quindi la piccola porzione mi sarà utile!!bravaaa

    RispondiElimina
  5. Tesoro se potessi fuggire adesso da Napoli e starmene da sola al mare in qualche piccola caletta tuttaper me sarebbe il massimo....con uesto mini cheesecake però nn proprio da sola:D!!divino...bacioni,Imma

    RispondiElimina
  6. Ma che bella quell'amarena gioiello! Piccola sirena queste cheesecake sono fantastiche!! Buona giornata ciao

    RispondiElimina
  7. Come ti capisco, pur non essendo tanto distante dal "mio" mare in questo periodo ne sento motissimo la mancanza, per me è la "fuga" è la "coccola"..vorrà dre che mi coccolerò con la tua cheese...buona settimana Tery, ho fatto i vostri "straccetti" ;-)

    RispondiElimina
  8. Buongiorno a tutte, complimenti il tuo cheesecake è davvero favoloso...per noi di Eurochocolate il cioccolato è un must!Se vi fa piacere venite a trovarci anche nella nostra fan page Eurochocolate su facebook...saremmo felici di condividere con voi tante altre ricette al cioccolato e notizie sui nostri eventi! Buona giornata ;)

    RispondiElimina
  9. Anche io penso in maniera ossessiva al maren alla spiaggia e ho iniziato il conto alla rovescia a febbraio! :)
    Mi consolo con una mono-cheescake. Semplicmente perfette! Te le copio!! :)

    RispondiElimina
  10. ho appena terminato la mia schiscetta qui in ufficio e cosa mi vedo? questo spettacolooo!!!!
    sarebbe perfetto come conclusione di questo mio pasto veloce.....
    delizioso.

    per la tua carenza da mare posso solo immaginare quanto tu soffra. coraggio che le vacanze sono alle porte!
    un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  11. Come ti capisco, anch'io non sopporto il caldo soffocante e dovere stare chiusa in ufficio....mi consolo con queste buonissime cheese cakes!

    RispondiElimina
  12. posso dirlo? che nome buffo e carino hanno questi cheescake! io non li ho mai provati a fare, ma questa versione mini sembra ancora più invitante!

    RispondiElimina
  13. Questi cheesecake sono favolosi...la coccola perfetta per affrontare questa lunga attesa che ci separa dalle tanto desiderate vacanze estive...maremma, ma quando arrivano?! Non se ne può piùùùùùù!!!!!

    RispondiElimina
  14. Anch'io domenica ho optato per un cheese cake, anche se meno fresco .....
    Bella l'idea del cuore di amarena :D

    RispondiElimina
  15. gnammi..che coccola che sarebbe questo dolce..e poi con quell'amarena!! mi incuriosisce molto la base..la devo provare!

    RispondiElimina
  16. Con l'aiuto del cannello? Allora lo vedi che ho fatto bene a partecipare al giveaway? ;)
    Appena l'avrò (perchè prima o poi lo comprerò) proverò questo fantastco cheese cake.
    E' bellissimo!
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. aaaaaaaaaaaah il piacere di affondare il cucchiaino in una cheesecake!
    fantastica la tua in versione mini, molto meglio così si soddisfa la voglia di dolce senza il pecato di pensare di averne mangiato troppo in una volta sola!

    adoro tutte le mignon, dovrebbero fare un mondo di mignon dolci...mi impegnerò per portare avanti questa filosofia!!!

    RispondiElimina
  18. molto interessante e davvero ben presentato e ripreso questo monominilightcheesecake (si scrive così?)

    RispondiElimina
  19. quando leggo leggero e cheesecke io bookmarko automaticamente, poi leggo la ricetta e.. a ragione mi dico! deliziosa!

    RispondiElimina
  20. in questo momento potrei uccidere per avere quell'amarena che fa capolino...troppo invitante :)

    RispondiElimina
  21. sarebbe una perfetta merenda... adesso! che ottima torta!

    RispondiElimina
  22. Ciao Teresa! Eccoci a seguirti! ;)
    Al prossimo evento
    Pietro di SingerFood & Chiccherie

    RispondiElimina
  23. Meraviglioso cheesecake!!!! Quell'amarena che spunta fa venire l'acquolina in boccaaaaa! SLURP ;) bacioni, Titti

    RispondiElimina
  24. Senza mare non saprei vivere ne d'estate ne d'inverno...ottimi i mono-mini-light...ciao.

    RispondiElimina
  25. mono eh? e meno male... se fossero più grandi avrei la tentazione di tuffarmici *-*

    Mi piacciono di gran lunga torte di questo tipo anziché quelle tutte "pasticciate" con panna, cioccolato, etc. etc.

    Buonissima e bellissima Tery
    :*

    RispondiElimina
  26. Stefania, Greta, Milena, Cleare, Elenuccia, Titti, caspita, siete in tante a gradire l'idea dello scrigno! Sono contenta vi piaccia! :)

    Viola, Siiii eccome se hai fatto bene!! :D

    Gaia, sono pienamente d'accordo con te! Dovrebbero fare tutto versione mignon, sarebbe molto molto meglio!

    Pietro, ciaooooo!

    Max, come ti capisco... e invece devo vivere senza, che tristezza :((

    Manuela, :**

    Tutti, grazie mille!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails