mercoledì 13 aprile 2011

Voiello mi ha messo ai fornelli

Ed eccomi arrivata al secondo racconto degli eventi della scorsa settimana. 
Come vi dicevo, dopo Zurigo, la settimana gastronomica non si è conclusa. Martedì inebriata dalla cucina di Christian Nickel, mercoledì alla curiosa scoperta della pasticceria casalinga in un corso alla Fulvio Balducci&co., con lo chef Marco Canevari e poi la settimana si è conclusa in bellezza con un giovedì in casa Voiello
Cosa chiedere di più? 
In assoluto, questo è stato l'evento emotivamente più impegnativo della settimana. Una giornata che mi ha visto prima in cucina e poi davanti ad un pubblico di 70 persone... il tutto con fotografo e cameraman che inseguiva letteralmente me e gli altri chef! 



Tutto è avvenuto nel ristorante di Nicola Cavallaro "Al San Cristoforo", famoso locale con annessa anche una splendida cantina per chi vuole non solo mangiare, ma anche bere bene. Contesto perfetto, ottimo cibo, ottimo vino, questo è quello che si può trovare nel ristorante. Manca altro? La compagnia la dovete portare voi :-) 

Ci siamo ritrovati al mattino, il locale ancora vuoto e poche persone al lavoro. Intanto fotografo e cameraman erano già prontissimi e noi eravamo in preda al panico all'idea di cucinare nella cucina di un ristorante, con uno chef accanto a "giudicarci" (in realtà Marcello è stata la nostra guida) e sotto gli scatti curiosi della macchina fotografica. 
Ognuno di noi, Elisa, Lucia, Manuel ed io, ha avuto il piacere di preparare il proprio piatto, assolutamente  realizzato con prodotti di pianura, seguiti dal supporto di Marcello, lo chef Voiello.

Ma volete sapere cosa ci facevo io tra gli chef? 
Sapete ormai che io, in casa Voiello, sono l'amica di Petronilla, rubrica al quale mi sono legata e sento davvero come un pezzetto della mia vita. In quanto parte del team, la mia presenza tra gli chef suona un po' strana, ma visto che ormai da Petronilla qualcosa la sto imparando, sono riuscita ad incuriosire anche il nostro chef Marcello con le foglie di rapanelli finite in un primo a base di fusilli e proprio ravanelli, in ogni loro parte! 


Dopo una mattinata ai fornelli, a sera ci siamo ritrovati per la cena e la presentazione delle ricette agli invitati.
Tanti foodblogger, ma anche tanti appassionati: la cucina e la passione per la buona tavola è stato il cuore della serata.
La Voiello ha pensato a tutto in ogni particolare (Complimenti a Jasmine e Stefania!!!), ci ha accolto con un aperitivo per ingannare l'attesa prima di sederci in tavola.
Dopo un entrée pensato da Nicola Cavallaro....



 ...abbiamo iniziato con la kermesse di primi, ognuno presentato dal rispettivo chef.
Elisa inizia con le sue "tofe al ragù di verdure". Un piatto mediterraneo, avvolgente e perfetto con l'arrivo dell'estate.


Di seguito Manuel, con le sue "pennette risottate con asparagi e parmigiano", una delizia oltre che realizzate con un metodo di cottura sicuramente non conosciuto da tutti.


Poi il turno di Elisa, del blog In vacanza da una vita, titolo che ha scatenato la curiosità di molti e il desiderio di tanti di essere al suo posto. I suoi "tortiglioni zafferano, pancetta e formaggio cremoso", delicati, morbidi e con un fantastico profumo di zafferano, avvolgono tutti i sensi!


E infine arrivo io, con i miei fusilli ai rapanelli... e un rimando alla storia di Petronilla, per non dimenticare l'importanza del suo pensiero...


Finite le ricette degli chef, ma la cena non è ancora finita! Il colpo finale ce lo serve Nicola con una bavaresina alle fragole.....


E mentre degustiamo il nostro dessert, tutte felici per come è andata la serata, arriva Pepe con il suo sorrisone smagliante....


.... e un regalo bellissimo!


Bilancio della giornata?
Non poteva andare meglio di così!
Incontrare nuovi foodies, spignattare nella cucina di un ristorante, sentirsi "importanti", godersi un'ottima cena in compagnia di persone fantastiche, vivere una giornata di intense emozioni e alla fine ricevere anche un regalo per essersi divertiti...

Intanto anche il dessert è finito....



finite le chiacchiere della serata, il giorno dopo riguardo le foto , i video e leggo i racconti dei compagni di viaggio.... e ora? Ora si pensa al prossimo evento!


Con tutto questo entusiasmo, vi ricordo che gli incontri Voiello sono ancora tanti e pronti ad accogliervi per farvi vivere le stesse emozioni...  non perdetevi i prossimi eventi!! 
Intanto, io vi aspetto sulla rubrica dell'amica di Petronilla questo venerdì.... questa volta ci sarà lo zampino anche del nostro Manuel! :-)

19 commenti:

  1. Complimenti tesoro per tutto, un baciotto e buona giornata

    P.S. mai pensato di usare i ravanelli per la pasta, e tanto meno le foglie!!!

    RispondiElimina
  2. ma bravissima Tery!! si "sente" dal racconto quanto amore e quanta passione ci metti. bravissima!

    RispondiElimina
  3. E ha fatto bene a metterti ai fornelli........complimenti :) ciao

    RispondiElimina
  4. Che bel resoconto, bellisime le foto e le ricette...sarei voluta stare lì ad assaggiare tutto :P
    Bravissima!

    RispondiElimina
  5. Brava, complimenti!!!!
    E ho gia' fameeeee....

    RispondiElimina
  6. Dev'essere veramente emozionante cucinare in un ristorante e quei piatti di pasta li avrei assaggiati tutti! La tua idea mi pare proprio originale, proverò a "copiarti". Un saluto

    RispondiElimina
  7. Bravissima!! Ho visto anche il video, l'idea delle foglie di rapanello è bellissima, presentazione elegante con dei sapori autentici! Lo proverò sicuramente!! Buona giornata ciao

    RispondiElimina
  8. DAiiiiiii! ma lo sai che ho visto foto e piatti dell'evento ma non ricollegavo nome e viso?? Sei tu l'amica di petronilla!! :) bello leggere la tua esperienza, molto simile a quella che ho fatto io a Roma a dicembre sempre con Marcello, Pepe e Stefania, e i fotografi alle calcagna!! (http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2010/12/una-giornata-da-del-piacere-con-voiello.html). Bellissimi tutti i piatti, ora capisco perchè ne hanno scelti 4.. ai rapanelli usati per intero non avevo mai pensato, non sapevo neanche si mangiassero le foglie :/
    Unica differenza tra le nostre esperienze io ho cucinato il mio piatto per 50 persone.. voi invece vi siete risparimati la faticaccia! :)

    RispondiElimina
  9. Resto sempre incantata daventi ai tuoi resoconti e davanti alle tue avventure culinarie! Bravissima, bellissime foto e ora con la fame che mi hai fatto venire come la mettiamo?!?!?!? Un piatto di pasta anche a me! ;)

    RispondiElimina
  10. che emozione!!!!
    bella serata, sai che fame mi è venuta...
    io le foglie di ravanello le ho sempre mangiate crude in insalata...mi hai incuriosito davvero! proverò :)

    RispondiElimina
  11. ho lo stomaco che brontola!!! piatti davvero delicati ed invitanti! complimenti!

    RispondiElimina
  12. Ciao tesoruccio, ho partecipato anch'io a 2 incontri Voiello..ma come sai sono troppo "fuori area" :-) Mi accontenterò di seguire i tuoi resoconti, ciao Petronilla ;-)

    RispondiElimina
  13. Che belli questi incontri, si fa amicizia, ci si confronta, si cucina, si mangia...perfetto!!!

    RispondiElimina
  14. Quanto adoro questi post che raccontano serate e avvenimenti ricchi di emozione!

    RispondiElimina
  15. che bel resoconto e che bella esperienza di cucina e di amicizia :-) baci

    RispondiElimina
  16. Grazie mille a tutti!!! :)))

    @Marzia: E' proprio perchè hanno visto che voi siete uscite morte che hanno deciso di no farci cucinare per 50 :P Grazie del sacrificio! :)))

    RispondiElimina
  17. che bello!
    che stupenda esperienza, come mi piacerebbe anche a me!
    bacioni!

    RispondiElimina
  18. tutto fantastico, complimenti, ma quella bavarese alla fragola...stupendo! bellissimo post! :)

    RispondiElimina
  19. Aspettavo queste immagini anche se per essere proprio sincera, da vera curiosona quale sono, avevo già sbirciato nell'album della Voiello su Flickr dedicato alla serata! Bellissima esperienza non c'è che dire! E vedo che tra questa serata e Zurigo c'è stato spazio anche per altro...E brava la mia Tery ;-)))! Un bacione

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails