martedì 22 febbraio 2011

Solo perché avevo voglia di fotografare: verza e patate

E dopo l'estrema dolcezza di ieri, oggi si rimane leggeri con un contorno a base di verza.... ma, vi sembra normale che una persona si metta a cucinare solo perché aveva voglia di fare qualche sperimentazione fotografica? E' esattamente il motivo per cui è nato questo piatto. Beh, ogni tanto mi capita e mi trovo con la povera vittima (il piatto) che viene spostato, girato, rigirato e magari anche rimpiattato solo perché io, piccola Tery, avevo voglia di fare qualche fotografia, sperando di riuscire finalmente a capire qualcosa delle potenzialità che la sua succube macchina fotografica le offre. 
Questa mia ossessione giornaliera, quando arriva investe praticamente tutta la casa, fidanzato compreso, e, mentre la cucina è invasa dal pentolame usato per il cucinare,  il soggiorno esplode nel caos: computer sul divano, libro di istruzioni della macchina fotografica sul tavolino, centrotavola sbattuto in un angolino per far spazio al mio set, treppiedi,  flash, lampade, pannelli bianchi in giro, fogli di carta sparsi nel caso mi serva un diffusore (qui attrezzatura professionale!!!), e ovviamente poi attrezzi per il set, tovaglie in giro, tovaglioli, tappi, bicchieri, frutta o verdura, ecc. ecc.....
Ecco, questa ricetta è nata proprio in uno di quei giorni in cui avevo voglia di caos fotografico, anzi, è nata proprio per questo, però meglio che non commentiate la riuscita! :PPP  



Ingredienti:
Mezza verza
2 patate
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 acciuga
1 manciata di olive nere
Mezzo bicchiere di aceto bianco.
Olio evo
1 spicchio d'aglio

Procedimento:
Tagliare la verza a pezzetti, lavare bene e scolare. Pelare e tagliare a tocchetti le patate. In un'ampia padella far soffriggere l'aglio in olio evo, sciogliervi l'acciuga, aggiungere le olive nere e le patate, far saltare e poi aggiungere la verza. Quasi a fine cottura sfumare con l'aceto. Dopo che è evaporato assaggiate, se non basta aggiungetene altro. Infine condire con un trito di capperi e prezzemolo. Mescolare e servire.  

22 commenti:

  1. Direi che la foto è venuta benissimo...anche mio marito mi odia quando devo fare le foto e lui ha solo fame!Passa da me per un anticipo di primavera!

    RispondiElimina
  2. La foto é molto carina ed il piatto sicuramente buono!! Anche io sposto mezza casa quando devo fare le foto. E con tutto quello che ho spesso in tovagliette, bicchierini, nastrini e cose varie forse mi sarei potuta comprare un bellissimo vestito Armani :) Buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. Non sarebbe normale se non mi ci riconoscessi paro paro in questa scena! Quando non me le sogno la notte le inquadrature! E’ normale!!!!!!! Il caos fotgrafico è valso la pena...’mazza bona questa verza ^__^ Un baciotto, buona giornata

    RispondiElimina
  4. dai capita spesso sai! consolati che i tuoi piatti non sono le uniche vittime, anzi prima o poi daranno vita ad un vero sindacato che difenda i loro diritti di lavoratori sfruttati da noi bloggerz!
    =)

    RispondiElimina
  5. Adoro verza e patate... Ma non avevo mai pensato ad aggiungere i capperi e le olive... Grande Tery, grazie per l'idea!!

    Buona giornata mia cara!!
    :)
    Ale

    RispondiElimina
  6. Ciao Tery, verze e patate mi ricordano la mia città, il procedimento è molto diverso però come succede basta una "nota" per far affiorare i ricordi..grazie ancora e..per "quella cosa" a presto :-)

    RispondiElimina
  7. Tery...ti capisco benissimo!!!!!
    ormai questa cosa della fotografia mi si è ancorata dentro, sono sempre lì a fare click click :D
    c'è tutto un rito nella preparazione del set, e ogni volta non vedo l'ora di replicare!
    un bacione

    ps: verza e patate, che boooono! piatto povero, ma io adoro questi mix caldi caldi, anche perchè fa freddo oggi e ho il goccino al naso :(

    RispondiElimina
  8. Buonissimo il piatto e la foto è perfetta...baci baci :)

    RispondiElimina
  9. appena scoperto il tuo blog... complimenti!!
    per foto, ricetta e soggiorno nel caos!!
    buona giornata! valentina

    RispondiElimina
  10. Ottima foto, gustoso il contenuto, molto pieno di sapori, ciao.

    RispondiElimina
  11. ...ma tu pensa: ieri sera mi è accaduta la cosa opposta: non avevo voglia di fotografare e ho cucinato una cosa semplice semplice proprio per non sentirmi impegnato ....poi è venuta talmente bene esteticamente che ho fatto subito qulache scatto!
    buffo, no?
    :))

    RispondiElimina
  12. @Strawberryblonde: povere vittime questi mariti!! Passo subito da te! :)

    @Kristel: Ma Armani a noi interessa poco... tovagliette e caccavelle invece!!

    @Federica: ahhahahaha anche di notte? :))un baciotto calimerina! :)

    @Gaia: uhmmmm un sindacato... dobbiamo prepararci alla guerra allora!! :PPP

    @Menta Piperita: Grazie Ale! :))) Buona serata!

    @Le ricette dell'Amore Vero: grazie! Ancora però.... :)

    @Alice: Sarà che ci stiamo tutti giapponesizzando con la mania delle foto??? hahahah Quando lo faccio mi sento molto orientale!
    Povera, con l'immagine della goccina al naso mi hai fatto venir voglia di portarti una copertina e un bel thè caldo! :))

    @Luciana: Grazie Luciana! Un bacione!

    @Una cucina a pois: Grazie!! :)))) Buona giornata anche a te e a presto!

    @Max: Grazie mille Max! :) Ciao!

    @Zio Piero: Ehhhh... lo ammetto, capita spesso anche a me.... non sempre ho voglia di ritardare la cena per dar spazio a qualche scatto! Ci siamo alternati perfettament... se tu non avessi ceduto alla macchina fotografica! ahahah
    hai fatto bene, non si può resistere davanti ad un bel piatto! :))

    RispondiElimina
  13. Mi sa proprio che siamo tutte uguali...Attualmente a casa mia è più pieno l'armadio che contiene gli accessori per fotografare il cibo che quello con i miei vestiti, che fino a poco tempo fa o meglio prima del foodblogging invadevano casa...Quindi tranquilla cara, tutto nella norma e bellissimo scatto ;-). Buona anche la verza però quindi sei stata brava ad unire l'utile al dilettevole. Un bacione

    RispondiElimina
  14. in effetti tery la foto è splendida quindi ottimo lavoro e poi nn dimentichiamoci della ricetta perche è gustosissima anche quella!!bacioni imma

    RispondiElimina
  15. Per me gli scatti sono uno stress: molto spesso non fotografo, proprio per godermi in tutto relax la bontà delle preparazioni ....
    Ma tu sei bravissima ....
    E'0 favolosa la tortina del post precedente: lo sai, quando vedo dolci ne rimango ammaliata ...

    RispondiElimina
  16. Io sono sempre a corto di idee per i contorni, non ho fantasia, non mi viene in mente mai nulla, questa quindi me la segno molto volentieri

    RispondiElimina
  17. Ecco perchè le mie foto non sono così belle! Niente fogli,niente luci,niente di niente solo la macchina fotografica... Mi sa tanto che è ora che inizi a prendere quanto meno i tuoi stessi attrezzi.... Visto che tu dovevi solo fotografarla,si deduce che tu non l'abbia mangiata,un vero peccato! Ci sono io però!
    Donatella

    RispondiElimina
  18. La foto è spendida ed il piatto deve avere un gusto irresistibile!!! Bravissima

    RispondiElimina
  19. @Saretta m. Ehhh come ti capisco!! Gli accessori della cucina invadono tutto... quelli per fotografare quasi.... i vestiti almeno sono gli unici che si trovano solo in una stanza, la camera da letto, non si può dire lo stesso per gli altri! hahha

    @Dolciagogo: Ciao Imma! Ti ringrazio tanto :))) un bacione!

    @Milena: Ammetto che spesso lo faccio anche io... quando voglio rilassarmi la macchina fotografica non è mai prevista....
    Grazie mille!! Sia per i complimenti che per la tortina :))

    @Lydia: Ti capisco...spesso ometto i contorni per questione proprio di fantasia!

    @Ilcucchiaiod'oro: hahahaha, in realtà basta davvero poco... tipo... fogli di polistirolo, farettini puntati... e il set è fatto! :))
    ihihih te ne mando un po', però... l'ho pappato quasi tutto! :P

    @Le Pellegrine Artusi: Grazie mille!! :))

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails