mercoledì 26 gennaio 2011

Filetto con polenta e carciofi

Ricetta easy, ma "scenografica" (va bè, non esageriamo!) nella presentazione.
A volte basta pochissimo per rendere un piatto speciale, anche quando sembra che di particolare, in realtà, ci sia davvero ben poco.
Ovviamente, una ricetta che prevede verdure, rende speciale la cosa solo per me, non per il mio carnivoro che si è fermato solo al primo strato. Cos'è quella roba sotto la carne????
Almeno, per non mancare una dose di frutta e verdure, ha deciso di tirar fuori la mostarda per non lasciar sola la carne.... Ovviamente, per mantenere la linea del "Quel che piace a me, non piace a te", la mostarda io proprio non la sopporto....
Se la questione gusti differenti riguardasse solo cose tipo appunto la mostarda, sarebbe già una bella cosa, ma il problema è che non riusciamo a trovarci neanche su golosità tipo le patatine fritte! A chi non piacciono le patatine  fritte????? Non dico quelle pronte tipiche dei fast food, ma almeno quelle fantastiche fatte in casa (io ci ho dedicato anche un post!)! Ovviamente non al mio lui...
Abbiamo tante cose in comune, compreso l'amore per il cibo, ma quando si parla di alimenti specifici, io vado da una parte e lui proprio dall'esatto opposto.
In questo caso, almeno, ci siamo trovati.... lui ha mangiato il sopra e io il restante sotto!



Ingredienti:

Per i carciofi:
4 carciofi
Prezzemolo
Olio
Sale
1 spicchio d'aglio
Pepe nero

Per la polenta:
Farina per polenta
Acqua
Sale

Per la carne:
1 filetto di maiale

Farina
Sale
Un filo d'olio
Pepe nero

Procedimento:

Per i carciofi:
Pulire i carciofi e lasciarli in acqua e limone per non farli annerire. Tagliarli a fettine sottili, e, in una padella far soffriggere l'aglio in un abbondante giro di olio e aggiungere i carciofi. Far saltare per qualche minuto e aggiungere un mestolo di acqua per non farli friggere. Continuare così la cottura, aggiungendo acqua se necessario, fino a completamento. Salare, aggiungere qualche foglia di prezzemolo e pepare (non troppo se poi come me ne aggiungete altro.

Se volete preparare la polenta con metodo classico dovrete muovervi prima di fare i carciofi, altrimenti, se come me usate la precotta, basterà iniziare poco prima di cuocere la carne.

Per la carne:
Tagliare a fette abbastanza alte il filetto (3-4 cm) e passarli nella farina. Scaldare un filo d'olio e una noce di burro e cuocere il filetto per un paio di minuti per parte, salando da entrambi i lati.
Servire sistemando nel piatto un letto di polenta, uno strato di carciofi e infine il filetto. Bon appétit!

15 commenti:

  1. Non ci posso credere! Non gli piacciono le patatine fritte, quelle fatte in casa, con tanto amore, croccanti fuori e morbide dentro! Nooooooooo! Non saranno i postumi dell’influenza :)))))?
    Se ti può consolare comunque dev’essere proprio il genere maschile ad avere una certa ritrosia per le verdure. A casa mia questo piattino farebbe la stessa fine: lui il sopra e io il sotto, la parte meglio...e non sa che si perde! Anzi, polenta e carciofi me la faccio proprio stasera :D! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Le patatine fritte fatte in casa io invece le adoroooo... e questo piatto è una meraviglia! Brava!!!

    PS: se ti va passa da me per un contest nuovo nuovo e con un premio originale! :)

    RispondiElimina
  3. Accidenti certo che questa cosa è curiosa, a volte questi uomini sono strani! Pensa che al ragazzo della mia migliore amica non piace il cioccolato... IL CIOCCOLATO!? dico! Ma come è possibile.
    Menomale che ci siamo noi che siamo buongustaie... E questo piatto mi farebbe impazzire!

    RispondiElimina
  4. A volte il bello é proprio essere diversi! Bel piatto e bella foto. Per le patatine fritte portalo qui a Bruxelles. Sono le migliori, hanno davvero una grande tradizione. Vedrai che poi ti supplicherà di fargliele ogni giorno :) Baci!

    RispondiElimina
  5. Slurpy slurpy che bontà!
    Davvero una bell'idea, adoro tutti gli ingredienti che hai utlizzato!
    Facciamo che io mangio sia il sopra che il sotto!
    Certo che ... le patatine fritte????
    :) :)
    Bacissimi

    RispondiElimina
  6. Anche io le adoro, fritte con un olio buonissimo, sono superlative....Tery quando inizia l'amore è divertente ma dopo 20 anni....a lui non piace nulla perché è così, ai figli, uno è come lui e uno come me, anche la foodblogger con pazienza illimitata la perderebbe, te lo posso garantire!!! io lo trovo molto completo come piatto...

    RispondiElimina
  7. davvero non gli piacciono le patatine? ohhh però si è slappato in un botto stà delizia dai diciamo che ha recuperato! che piatto meraviglioso! ciao Ely

    RispondiElimina
  8. arrivo per le 19,30...mi aspetti???????:-))))))))baci!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Devo dire che la cosa per certi versi mi ricorda qualcosa e qualcuno! ....ma onestamente devo dire che con me sta imparando a mangiare cose che diceva di non mangiare! ...mah!

    cmq mi sa che sto piatto unirebbe molte persone... dev'esser una delizia! e come dici ci vuole poco per un piatto buono e bello! :)

    RispondiElimina
  10. Anch'io mangerei il sotto: polenta e carciofi mi piacciono molto, ma non li ho mai preparati insieme :D

    RispondiElimina
  11. Questa volta devo farti i più grandi complimenti per questo piatto...mi piace davvero molto.
    Lo salvo e lo proverò presto...

    RispondiElimina
  12. Io di questo piatto non avrei lasciato nulla!!!E avrei fatto dei bocconi nei quali avrei unito tutti e tre i differenti ingredienti, perchè credo che si sposino alla perfezione!!!Buonissimo piatto...Un bacione
    ps.Cmq che al tuo lui non piacciono le patatine è gravina come cosa...Io mi lamento del mio, ma vedo che alla fine siamo tutte sulla stessa barca...

    RispondiElimina
  13. @Federica: magari fossero i postumi dell'influenza!! Comunque mi sento rincuorata, tutte qui a parlare di come i nostri uomini non mangino le verdure.... ehhhh! :)

    @Leda: Grazie mille Leda!! Vengo subito a dare un'occhiata!!

    @Kitty's kitchen: Nooooooo il cioccolato nooooo!!! Che uomini strani.... ehhhh
    (speriamo che non passi di qui qualche rappresentante foodblogger maschietto oggi:P)

    @Kristel: Hai ragione, essere diversi è bellissimo!
    PEr le patatine... a Bruxelles sono bravissimi, ma ti assicuro che qui le patatine sono una tradizione e oggetto di culto, guai se non si fanno come dico io! hahahaha

    @Tamtam: Povera te!!! Con uno è già dura, ma con due diventa una vera impresa!!!
    Nonostante amore e passione, non sempre è facile adattare i nostri gusti reciprocamente... siamo spesso agli antipodi! :(

    @Ely: Magari! Si è slappato solo la carne!! hahahahah

    @Federica: Aspettarti?? Arrivi proprio in perfetto orario! :DD

    @Terry: Qui ci vuole una medaglia per te per la riuscita in questa mission impossible!!!
    Per fortuna anche io qualcosa sono riuscita a fargli andare giu... ma ancora la strada è lunga! :)

    @Milena: Anche io li ho provati per la prima volta... cosa mi ero persa prima :))

    @Ramona: Grazie mille Ramona!! Fammi sapere se ti piacerà!

    @Meggy, Saretta m.: Meno male che ci siete voi a darmi soddisfazione e a papparvi tutto insieme!!! :)))) Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Non gli piacciono le patatine fritte??????? o_O nooooooooooooooooooooooo!!!!! Com'è possibile?
    Per le verdure, capisco, qui a casa mia c'è anche chi non ne vuole proprio sapere...il mio fidanzato nemmeno morto mangia l'insalata....boh, vai a capire! :-S
    Per il resto mia cara, è un paittino che io mangerei imemdiatamente da cima a fondo e pure ripulirei il piattino :-D

    RispondiElimina
  15. Ago... non ne va matto, ne mangia 2 e basta, giusto per darti soddisfazione! :P
    Anche io non sono molto da insalata,almeno quella classica verde (poi le altre in tutti i modi..) ma tutto il resto....!!
    Grazie mille Ago, sono felice di sapere che qualcuo l'avrebbe gradito "per intero"!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails