lunedì 20 settembre 2010

Il mio dado vegetale

Penso che molti di voi, come me, abbiano ribrezzo nel pensare al dado da cucina acquistato al supermercato.
L'idea di un'accozzaglia di cibi vari (magari andati anche un po' a male) tritati e compressi in quadratino, che poi andrà a finire nel mio piatto non è proprio l'idea più idilliaca a cui mi piace pensare.
Per questo lo scorso anno mi sono finalmente decisa a farlo da sola in casa. Considerando che il dado di carne non è mai entrato nella mia cucina, non rimaneva che eliminare anche quello vegetale. E così è stato!
E' stato semplicissimo e con un po' di pazienza si può ottenere un bel brodo salutare e tutto home-made nel giro di poco.



Ingredienti: Non inserisco le dosi perché vado "ad occhio". Indicativamente metto meno odori forti (salvia, rosmarino, aglio) rispetto agli altri ingredienti, ma va tutto in base ai gusti.
Carote
Sedano
Cipolla
Rosmarino
Salvia
Aglio

Procedimento:
Mondare e tagliare le verdure. Se troppo spesse, tagliarle in modo da assottigliarle. Disporle in un luogo che favorisca l'essiccamento, io ho usato un cestino di vimini e coprirli con un panno poroso (io ho usato dei fogli di scottex, ma l'ideale sarebbe una rete tipo zanzariera in modo che passi il sole, ma non la polvere). 
Porre ad essiccare al sole se ne avete la possibilità oppure con l'essiccatrice. Oppure se come me non avete la possibilità, io facevo così: Mezza giornata li mettevo al sole, e poi mezz'ora in forno a 50-75 gradi, non di più. Poi di nuovo sole e poi di nuovo forno fino a completa essiccazione. Un altro sistema ancora potrebbe essere il ricordo ai caloriferi, si lasciano le verdure sul calorifero finchè non abbiano perso tutta la loro acqua.
Una volta essiccato tutto, frullare tutto fino ad ottenere una polvere e conservare.
Al momento dell'uso basterà porre un cucchiaino nell'acqua e far cuocere per ottenere un ottimo e rapido brodo vegetale.
Io lo utilizzo anche come spezie per sughi o carni ed è davvero ottimo!

11 commenti:

  1. utilissima questa tua idea...io uso abbastanza il dado e sicuramente la tua idea è molto più sana...ma x quanto tempo si può conservare?

    RispondiElimina
  2. Hayırlı Haftalar,
    Bugün bloglardan seçmelerde lezzet adasının saç kavurması tarifi yayınlandı.(http://gencalsabahattin.blogspot.com/)

    Saygılarımla.

    RispondiElimina
  3. Così forse il dado tornerei ad usarlo di nuovo. E' praticamente sparito dalla mia cucina da tempo immemorabile! E sembra anche semplice da fare, il che non guasta ;) Un bacione

    RispondiElimina
  4. FAVOLOSA l'idea del dado home-made!!!!!! Genuino...e sicuramente anche più gustoso!!! Complimenti! Buona settimana! Veronica

    RispondiElimina
  5. Questo dado fatto in casa è sicuramente meglio di quelli acquistati al super. Io l'ho fatto una volta sola ma avevo una ricetta diversa, usavo oltre alle verdure anche il sale che aiuta a mantenerlo nel tempo.
    Certo quello essiccato è un po' laborioso ma lo proverò, promesso!

    RispondiElimina
  6. Ma che bell'idea! io lo prendo al naturasì che è fatto più o meno così, verdure disidratate polverizzate, niente glutammato o schifezze...ma vuoi metter farselo da sè come fai tu! brava! son soddisfazioni!

    RispondiElimina
  7. @Elisina: Sono spezie essiccate per cui si può dire che non ha scadenza. Il mio al momento ha superato l'anno di vita ed è ancora perfetto. L'importante è essiccare tutto per bene eliminando tutta l'acqua. :)

    @Fuat Gencal: I'm sorry but I don't understand your language. English? :)

    @Federica: Così ho ripreso ad usarlo anche io :) almeno so cosa c'è dentro!

    @Stefano e Veronica: Grazie mille! :))

    @Anto: Giusto, anche il sale non guasta!
    E' un po' lunga la preparazione, ma l'impegno è davvero pochissimo, ne vale la pena!

    @Terry: Non avevo mai fatto caso all'esistenza del dado del naturasì! Bella idea se non riesco a fare il mio di nuovo :)

    RispondiElimina
  8. Ne conoscevo un'altra versione da cuocere dove c'era anche il sale, tanto, che fungeva da disidratante, e proprio per la quantità piuttosto alta di sale ho sempre avuto delle riserve a farlo. Allo stesso modo però mancando nel tuo dovrai aggiungerlo, suppongo, o è sufficientemente saporito?
    C'è qualche proporzione che tieni tra le varie verdure? (non hai segnato le dosi)

    RispondiElimina
  9. Ciao Super Tery!! Come chiede il mio amico Asha, metti le proporzioni perchè questo lo voglio fare, anch'io odio i dadi comperati (infatti non li compero :-D ) faccio il brodo vegetale con le verdure fresche ma questa mi sembra un'ottima scorciatoia, bacione.

    RispondiElimina
  10. @Asa: Purtroppo in molte conserve le quantità di sale sono predominanti... capisco le tue riserve.
    Non essendoci in questa versione bisogna comunque salare il brodo o le pietanze per cui si utilizza.
    Per quanto riguarda le dosi, giusta segnalazione: in realtà non ci sono dosi, vado un po' ad occhio, magari metto meno delle spezie + forti di sapore però è giusto che lo segnali nella ricetta!

    @Accantoalcamino: Niente proporzioni, tutto ad occhio :)

    RispondiElimina
  11. Terry, anche io faccio il dado vegetale però unisco alle verdure essiccate una quantità di sale pari al loro peso...Dicono che più verdure ci sono e più il brodo è buono...In questo modo puoi fare il brodo senza dover aggiungere il sale... Come verdure metto anche porri, finocchi, pomodori, patate, cipolle, zucchine..Le spezie non le metto..Ultimamente io metto anche del lievito di birra devitalizzato (quindi non ha efeftti colalterali) in fiocchi che è un esalatore di sapidità e quindi esalta il sapore dele verdure..In famiglia ormai me lo chiedono tutti e a me ha salvato la vita quando sono tornata a casa dall'operazione dopo 23 giorni di digiuno...Ho ripreso a mangiare pian pianino e sono andata avanti un bel po' a brodini di verdura...Io il dado lo faccio eprsino di carne..Io ho l'essiccatore e faccio essiccare anche una coscia di pollo insieme alle verdure e poi frullo tutto....Se vuoi dai un occhio alla mia versione sul blog...:) Baci!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails