venerdì 24 settembre 2010

Cosa si fa per avere sempre il pane fatto in casa... la ciabatta rapidissima!

Fare il pane in casa è una cosa che mi dà tanta soddisfazione. Amo avere le mani in pasta, amo vederlo lievitare e formarlo. Ogni volta è una cosa nuova, uno sviluppo e un risultato diverso. Credo di non essere l'unica ad emozionarmi di fronte al pane che lievita, cuoce... In realtà per me è bello fare tutti i lievitati, ma quando si parla di pane, la carica emotiva è ancora maggiore!
Da tempo ormai desidero avere sempre il pane fatto in casa. Posso comprare qualche volta la focaccia, la pizza, ma il pane vorrei proprio riuscire a farlo sempre da sola. Per fortuna in questo mi aiuta il congelatore (Non sarà bello come averlo ogni giorno fresco, ma almeno così so che è fatto con le mie manine!) perchè tra me e il mio ragazzo, non facciamo questo largo consumo di pane!
Ad essere sincera, io sono una grande divoratrice di tutto ciò che è panoso! Se fosse per golosità potrei vivere di pane, senza altro in aggiunta, niente formaggio, niente salumi, niente marmellata o cioccolata, solo pane!
Da bambina, anzi no, da sempre, e ora compreso (soprattutto quando torno in Calabria), quando andiamo a comprare il pane e magari è ancora caldo, io non aspetto di arrivare a casa, ma appena esco dal panettiere inizio a "strapparne" (proprio così perchè è un pane bello tosto!) un pezzetto alla volta, finchè non arrivo a casa. In questo tempo sarei capace di farne fuori la metà! Tutto ciò sarebbe normale se si parlasse di panini o pagnottine piccole, ma no, non parlo di questo. Io parlo del Pane di Cutro, prodotto con Denominazione D'Origine Comunale per la sua qualità (chi ha Sale&Pepe di settembre lo trova anche lì), unico nel suo genere perchè realizzato artigianalmente con semola di grano duro del luogo, acqua assolutamente di zona e cotto in forno a legna. In più influiscono sul risultato finale anche le condizioni climatiche-ambientali. Insomma, se volete assaggiarlo dovete andare a Cutro (provincia di Crotone) o dintorni!
Questo pane è prodotto in pezzature da Kg, al minimo 800gr. ed ha una bella crosta croccante e difficile da rompere con le mani. Insomma, capite cosa vuol dire strapparlo e mangiarne metà??

Ma qui purtroppo non ho potuto fare il mio amato pane di Cutro (anche perchè la ricetta non si conosce), ma solo un pane rapido per una normale giornata lavorativa.
Questo pane, trovato qui, sotto consiglio di Sara (ricordate le cresce?) è davvero semplicissimo da realizzare ed anche molto molto rapido!
Se iniziate ad impastare alle 10 del mattino, per pranzo lo avrete pronto da servire!  Bella comodità eh??
Inoltre il sapore non delude assolutamente!



Copio direttamente la ricetta di Vittorio, perchè è spiegata molto chiaramente e inoltre la presentazione per punti la rende ancora più intuitiva.

"Ingredienti:

•500 g Farina 00
•370 g Acqua a temperatura ambiente
•12 g Lievito di Birra (o 5 g di lievito secco)
•12 g Sale
•1 Cucchiaino di Miele o Zucchero


Procedimento:
•Sciogliete il lievito nell’acqua
•Aggiungete il Miele (o lo zucchero)
•Aggiungete 3/4 della farina a mischiate
•Aggiungete il sale
•Aggiungete la farina rimanente
•Michiate il tutto. Non serve impastare bene, quando la farina e’ stata assorbita, l’impasto e’ pronto
•Coprite bene e lasciate lievitare per 90 minuti in un luogo senza spifferi d’aria a temperatura costante sopra i 25 c (per esempio nel forno chiuso con la luce accesa)
•Inumidite il tavolo di lavoro
•Disponete due strisce di pellicola trasparente sul tavolo di lavoro
•Cospargete la pellicola di farina
•Rovesciate meta’ dell’impasto su ogni pellicola
•Date alla pasta la forma di ciabatta senza spiegazzarla troppo o prende troppa forza
•Ungete due teglie
•Sollevate la pellicola trasparente e rovesciate la ciabatta sulla teglia in modo che la parte farinosa sia rivolta verso l’alto
•Pre-riscaldate il forno a circa 200c
•Mettete un pentolino di acqua calda nel forno per tenere un alto grado di umidita
•Cuocete la ciabatta per 30-35 minuti o fino a quando non assume un colore bello dorato
•A meta’ cottura rimuovete il pentolino d’acqua. Prima lo togliete e piu’ spessa vi verra’ la crosta"

37 commenti:

  1. Il tuo pane mi sembra veramente squisito.....se me ne tagli un paio di fette ci spalmo sopra la mia marmellata e faccio colazione...un bacio stefy

    RispondiElimina
  2. AIUTOOOOOOOOOO! Il profumo del pane caldo la mattina è una delle cose che più mi rapisce. Non posso vedere questo splendore adesso...
    E' una favola, bacioni

    RispondiElimina
  3. dono d'accordo con te, tra il cibo che si puòpreparare in casa il pane è quellochemi da più soddisfazione. Ti è venuto una meraviglia !

    RispondiElimina
  4. le tue foto del pane mi hanno fulminato!!! proverò a farlo anche io.E se usassi la farina di semola, anzichè la farina 00? puoi darmi dei consigli?

    RispondiElimina
  5. mi piacerebbe incontrarti una volta per fare una gara di stacca e mangia pane! :-) mio papà, quando ero piccola, mi chiamava pacia pan a tradimento! Direi che negli anni non sono cambiata!! pensa che quando ero piccina, avevo circa 3 anni,ho detto a mia mamma che i carcerati alla fine fanno una bella vit ua se mangiano solo pane a acqua!!
    Ti dirò: ho la matina libera e il lievito in frigorifero... vado a impastare!
    grazie per la ricetta!
    Elena

    RispondiElimina
  6. che bello che ti è venutooo :-))!! Complimentoniii :-)!!
    Sono contenta di averti consigliato questo pane...perchè è buonissimo oltre che molto pratico :-)!!
    W Vittorio e le sue ricette :-)!
    Un bacione
    Sara

    RispondiElimina
  7. Che bello il tuo pane!!!!!!Che invidia!Se non fosse che io e la lievitazione siamo due amanti in lite lo preparerei sempre...speriamo che prima o poi ci ritroveremo!!!!!:))

    RispondiElimina
  8. Ahhh!!
    Non dovevo leggere questo post!
    Non dovevo seguire il link!
    Non dovevo perdermi a guardare i video di Vittorio (che ha una bellissima voce e fa sembrare tutto meravigliosamente semplice)!
    Perché adesso avrei voglia di mollare tutto e mettermi ad impastare solo per il gusto di veder lievitare l'impasto, accarezzarlo con le dita, guardarlo cuocere e colorare in forno... e non posso farlo.
    Mi accontento di rifarmi gli occhi guardando la tua bellissima ciabatta, ti è venuta stupenda.

    RispondiElimina
  9. Rapidissima ma sempre buonissima! Brava Tery, sei una donna da mille risorse ;) altro chè! Baciuz

    RispondiElimina
  10. Ciao! Son passata qui per il blog hop del venerdì, complimenti il tuo blog mi piace molto, lo seguo volentieri! Ciao!

    RispondiElimina
  11. Potrei vivere senza pasta ma assolutamente non senza pane :-P
    Grande Vittorio e bravissima Tery, questo pane è perfetto!

    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. ho appena letto il tuo commenti sul mio blog del blog hop del venerdì!
    hai una nuova sostenitrice, cara! e come potrei non farlo con il pane di questa ricetta!
    io sono una appassionata di pane fatto in casa!
    in più spero di poterti essere utile con le ricette senza latte!:)
    baci

    RispondiElimina
  13. Questo pane è perfetto, sono senza parole! Complimenti! Ho appena scoperto il tuo blog grazie al Blog Hop del venerdi e adesso hai una sostenitrice in più. A preto ^_^

    RispondiElimina
  14. Sono passata da qui grazie al blog hop...e ho trovato queste bellissime foto...da oggi ti seguo anche io! ciao a presto

    RispondiElimina
  15. Ciao! Trovata grazie al blog hop! Io sono di Crea e gusta. Elegantissimo il tuo blog.

    RispondiElimina
  16. Ciao Tery, ti ho trovato tramite il blog hop! Bello il tuo pane, io in genere faccio una pagnotta simil pugliese, un misto delle ricette delle Sorelle Simili, ed anch'io lo congelo tagliato a fette. Ciao

    RispondiElimina
  17. ciao!!=) io amo fare il pane in casa...e il tuo ha una faccia stupenda!! complimenti per il tuo blog!!=D mi piace moltisssssssimo!!sono qui col blog hop del venerdì e da oggi sarò sicuramente una tua lettrice fissa!=)ti aspetto da me per due chiacchere!!=) buon fine settimana a presto vale

    RispondiElimina
  18. ciao! mi sono iscritta tramite il blog hop.. passa anche da me se vuoi! ^^ buon fine settimana..

    RispondiElimina
  19. E sono anch'io qui grazie al blog hop...quante ricette di pani e simili!Adoro stare con le mani in pasta e le tue ricette sono tutte da copiare!!Bravissima...

    RispondiElimina
  20. Ti scopro tramite blog hop di venerdì, meraviglia quello che vedo. Piacere di conoscerti.
    Caio Alessandra

    RispondiElimina
  21. Non conoscevo questo pane di cutro... come vorrei provarlo!
    cmq questa idea per una ciabatta veloce me lasegno, ti è riuscita uno spettacolo!
    brava!:)

    RispondiElimina
  22. bravissima!!!!!!!!!!!!!è spettacolare! baci!

    RispondiElimina
  23. Ciao Tery piacere di conoscert, siamo dei viaggiatori golosi arrivati da te grazie al blog hop... il tuo blog è bellissimo e il pane fatto in casa è stupendo complimenti.... siamo diventati tuoi sostenitori e se vorrai contraccambiare ci farà molto piacere così non ti perderemo di vista...

    RispondiElimina
  24. Ciao Tery, grazie a blog hop ti ho trovata e ti segno subito nei miei link....ricette da provare !
    a presto
    Simona
    the italian recipes

    RispondiElimina
  25. @Stefy: Vieni vieni, te le tengo pronte per domani mattina! :)

    @Federica: Come ti capiscoooo!!! Anche io potrei rimanere ammaliata completamente da quel profumo!

    @Valentina Cuvato: Ciao! Per farlo di semola non credo ci siano problemi, però manterrei comunque un po' di farina 00, farei: 2/3 di semola e 1/3 di farina. Prova a vedere la ricetta del pane senza impasto, lì ho usato proprio la semola che è la mia preferita per il pane! A presto!

    @conunpocodizucchero: ahahahah bellissimo il tuo racconto! Quanto è bello guardare le cose con gli occhi dei bambini!!! Per la gara.... ci sto!! :))Fammi sapere se ti è piaciuto!!

    @Sara: :******!

    @Olivia: Con questo non credo che ci siano molte possibilità per sbagliare!!! E' semplicissimo!! E poi... prima o poi dovrai vincere tu la battaglia, mica il lievito è così forte! :))

    @Asa_Ashel: ihihhih, scusa...non volevo!! Recuperare nel week end come la vedi??

    @Blueberry: Gracieeeee!! :***

    @Ka': Grazie mille!! :)

    @Nanni: Mi ritrovo tanto in questa frase! Anche se immaginarmi un mondo senza pasta è dura... però vuoi mettere la meraviglia di fare il pane oltre che mangiarlo??? :))

    @Rebecca: Sono contenta ti piaccia il pane!!
    Il tuo blog sicuramente mi sarà utilissimo!! Un bacio!

    @Ylenia: Grazie milleeee!! sei troppo gentile!! :)))

    @Greta, Chef M: Grazie di esser passate e per i complimenti!! :)) A presto!!

    @Mila: Ogni tanto faccio anche io un simil pugliese... troppo buono... e che soddisfazione!!

    @Imbini Pasticcini: Il tuo nome è carinissimo!!! Grazie mille per i complimenti! E dopo aver visto il tuo blog non posso che dire lo stesso, sei bravissima!

    RispondiElimina
  26. @Sayuri, Makenia, alessandra, Federica, Simona:
    Ciao!! Grazie mille per essere passate! tornerò subito da voi!!

    @Terry: Un'altra cosa da provare per quando andrai in Calabria!! :))

    @I viaggi dei golosi: Grazie mille! Mi avete fatto un sacco di complimenti bellissimi!!! A presto1

    RispondiElimina
  27. Al contrario di te, raramente preparo il pane in casa, ma concordo sulla soddisfazione che dà: in particolare questa ricetta è interessante per la velocità di preparazione ...
    Sai che sono una delle poche a non stimare il pane di Cutro? Preferisco le ciabattine piatte senza mollica che non fanno parte della nostra tradizione ....
    Bellissime le altre ricette che mi ero persa ..
    Buon WE

    RispondiElimina
  28. Questo pane piace moltissimo a mio figlio! L'ho fatto più volte solo per lui!!!!
    Devo dire che ti è riuscito benissimo!!!
    Ti auguro un buon fine settimana!

    RispondiElimina
  29. ciao, ti conosco grazie al blog hop del venerdì...ti seguirò

    RispondiElimina
  30. @Milena: No al pane di Cutro? E' proprio vero, i gusti son gusti! A me ogni tanto viene una voglia... peccato non poterla soddisfare qui a Milano :(
    Grazie per i complimenti :)
    Buon week end!

    @Solema: Grazie mille!!!
    Concordo con tuo figlio...molto buono!
    Buon week end anche a te!

    @Aurore: Ciao Aurore, sono contenta che tu sia passata! A presto!

    RispondiElimina
  31. I miei zii trascorrono le vacanze stive in Calabria e sai al ritorno cosa mi portano? Un bel pezzo di pane, è molto buono! Però in casa si fa come si può, questa ricetta è formidabile.
    Mi fa piacere che tu ti sia decisa con la pasta madre:-) Ti rispondo anche qui così sono certa che il messaggio ti arriva subito. Va bene anche Tery, l'importante è che la fermentazione sia partita, adesso procedi pure con il primo rinfresco, vedrai che man mano che passeranno i giorni avrà sempre più forza e crescerà di più!!

    RispondiElimina
  32. Tery, ho mancato un "così", scusa se riscrivo un altro commento, volevo dire che va bene anche così!

    RispondiElimina
  33. Ciao, ricambio la visita del blog-hop del venerdì, anche io faccio spesso il pane in casa, è una bella soddisfazione, ciao a presto.

    RispondiElimina
  34. Ciao!
    Ti seguo grazie al blog hop!
    Buona domenica
    Cristina

    RispondiElimina
  35. @Tania: Grazie mille!!! Ho fatto il rinfresco e oggi la pasta andava alla grande!! come sono contenta!!! :))

    @MariaCristina: Vero, una bella soddisfazione!! A presto!

    @Cristina: Grazie mille! Passo subito a trovarti!

    RispondiElimina
  36. brava!!! io invece non mi ci metto nemmeno, ti invidio!
    va bè che io mangio pane solo quando sono a casa...durante la settimana mai, infatti nemmeno lo compro.
    Il pane di Cutro a me proprio non piace...è capitato che ce lo regalassero, ma a casa mia proprio non piace a nessuno, è troppo "gnicco", non è croccante e fragrante...de gustibus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :))))
      Peccato per il pane di Cutro! Non è che magari avesse qualche giorno? Di solito è bello croccante e profumatissimo, proprio la semola usata è profumatissima :-)
      Ma come ben dici, magari è solo questione di gusti!

      Elimina

Related Posts with Thumbnails